Giovanile
martedì 19 giugno 2012
VOLLEY
Under 13 maschile 3 contro 3: ecco le regole del gioco

La Federazione Italiana Pallavolo indice e organizza tramite i competenti Comitati periferici il Nuovo Campionato Nazionale Under 13 (3vs3) per l'anno 2012/2013, valevole per l'assegnazione del titolo di Campione d'Italia. Il campionato si articola in varie fasi dalla Provinciale fino alla Finale Nazionale.

E’ ovvio che con il passaggio del Campionato Under 13 nel settore agonistico l’obbligatorietà della visita medica agonistica viene estesa agli atleti che partecipano anche a questo campionato.

PARTECIPAZIONE DELLE SOCIETA’
Possono prendere parte al campionato tutte le società affiliate alla FIPAV.

LIMITI DI ETÀ
Possono partecipare al campionato gli atleti nati negli anni 2000/2001/2002 (nati entro il 30 giugno 2002).

Squadre:
Composte da un massimo di 5 giocatori , 3 in campo con rotazione obbligatoria al servizio

Regolamento:

- Rotazione obbligatoria, cambio in battuta con il giocatore che in quel momento è fuori, se sono due si alterneranno obbligatoriamente;
- Chi batte non può andare avanti a murare, ma può comunque attaccare;
- Il servizio potrà esser eseguito con tecnica libera;
- Non verrà sanzionato il fallo di doppia;
- Il campo è suddiviso in 3 zone;
- Time Out tecnico a 8 punti;
- Si giocheranno comunque 3 set a 15 punti; nel caso di punteggio di 14 a 14 il set si concluderà comunque a 15 punti;
- Il punteggio per la classifica verrà assegnato con:
- 1 punto per ogni set vinto;
- Ulteriore punto per la vittoria.
- Arbitri: si adotterà il sistema “dell’autoarbitraggio”, ogni atleta a rotazione verrà designato per arbitrare le gare, o le gare stesse potranno essere disputate anche senza arbitraggio esterno;
- Per quanto non contemplato vale il regolamento FIPAV.

Formula:
E’ consigliabile la formula a concentramento, con il coinvolgimento di almeno 4/6/8 squadre . L’obiettivo deve essere quello di far giocare almeno 3 gare a squadra.

Struttura del campo/i di gioco
- Dimensioni del campo: 6x6
- Altezza della rete : mt.2,05
- Pallone da gioco: si consiglia l’uso dei palloni: MOLTEN V4M3000L (210gr) e MIKASA MVA123SL (200-220gr). Questi palloni saranno utilizzati nell’ambito della Finale Nazionale. È comunque consentito l’uso dei palloni fino ad oggi impiegati nei campionati under 13 (versione SCHOOL).

ALLENATORI
Nell’ambito di ciascun concentramento, ogni società dovrà presentare un tecnico, di ogni ordine e grado, regolarmente vincolato a titolo gratuito ed inserito nel documento ufficiale CAMP 3. In caso di più squadre per ciascuna società, sarà consentita la presenza a condurle a tecnici almeno Allievi allenatori.

DIREZIONE GARE
Vale l’autoarbitraggio ad esclusione della finale nazionale.

ATTREZZATURE DEL CAMPO
Rete completa di astine.

CONTROLLO DOCUMENTAZIONE
Vale in concetto di “autocontrollo reciproco”, in base al quale ciascun tecnico verificherà ed effettuerà le procedure di riconoscimento della squadra avversaria. Il documento ufficiale sarà il CAMP 3 che andrà regolarmente compilato per ciascuna squadra di ogni società partecipante. È facoltà di ciascun Comitato Territoriale, inviare un proprio delegato in qualità di supervisore.

REFERTO DI GARA
Sarà redatto un apposito modello per questo campionato.

RECLAMI
Non sono ammessi reclami in alcuna fase.

(fonte Fipav nazionale)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,812 sec.

Inserire almeno 4 caratteri