Nazionali
giovedì 24 agosto 2017
VOLLEY
Prende il via il Campionato Europeo con sei giocatori "trentini"

Prende il via oggi l’Europeo 2017 di pallavolo maschile, che in questa edizione si svolgerà in Polonia. Per undici giorni (la finale si giocherà a Cracovia il 3 settembre) sedici nazionali e duecentoventiquattro atleti si daranno battaglia a caccia del titolo continentale detenuto dalla Francia.
Fra questi anche ben sei giocatori di Trentino Volley: Simone Giannelli, Filippo Lanza e Luca Vettori con l’Italia; Uros Kovacevic con la Serbia; Jan Kozamernik con la Slovenia e Renee Teppan con l’Estonia. Nessuno dei gialloblù è però al debutto nel massimo torneo continentale per Nazionali, considerato che tutti hanno alle spalle almeno un’altra partecipazione; l’unico ad aver già vinto il titolo è Kovacevic (nel 2011 in Austria).
Nella prima fase gli azzurri giocheranno a Szczecin, inseriti nella Pool B con Repubblica Ceca, Slovacchia e Germania contro cui esordiranno venerdì sera alle 20,30. Kovacevic sarà invece protagonista già della gara d’esordio contro i padroni di casa della Polonia, che verrà giocata giovedì alle ore 20,30 allo stadio nazionale di Varsavia di fronte a 65.000 spettatori; nella stessa serata in campo scenderanno anche Teppan in Estonia-Finlandia (a Gdansk) e Kozamernik in Slovenia-Spagna a Cracovia.
Il derby gialloblù (l'unico della prima fase) fra Teppan e Kovacevic si disputerà già il 26 agosto nella Pool A (Estonia-Serbia)
Ai playoff, che si svolgeranno esclusivamente a Cracovia e Katowice, si qualificheranno le prime tre classificate di ogni girone; la prima accederà direttamente ai quarti di finale mentre seconda e terza giocheranno gli ottavi dove sfideranno rispettivamente una terza ed una seconda di un altro girone. Semifinali e finali si disputeranno alla Tauron Arena di Cracovia (già teatro della finale di Champions League 2016) fra sabato 2 e domenica 3 settembre.
Tutte le partite della formazione azzurra verranno trasmesse in diretta su Rai 1, ma la programmazione di RAI Sport offrirà ogni giorno sul proprio canale sportivo del digitale terrestre (in HD al numero 57, in SD al numero 58) alcune fra le partite più interessanti e l’intera due giorni di Final Four.

Il calendario della prima fase


POOL A (Gdansk): 24/8 Finlandia-Estonia (ore 17.30), Polonia-Serbia (ore 20.30, a Varsavia – diretta RAI Sport+); 26/8 Serbia-Estonia (ore 17.30), Polonia-Finlandia (ore 20.30 – diretta RAI Sport+); 28/8 Finlandia-Serbia (ore 17.30) e Polonia-Estonia (ore 20.30).
POOL B (Szczecin): 25/9 Slovacchia-Repubblica Ceca (ore 17.30 – diretta RAI Sport+), Italia-Germania (ore 20.30 – diretta RAI 1); 27/8 Italia-Slovacchia (ore 17.30 – diretta RAI 1), Germania-Repubblica Ceca (ore 20.30 – diretta RAI Sport+); 28/8 Slovacchia-Germania (ore 17.30 – diretta RAI Sport+) e Italia-Repubblica Ceca (ore 20.30 – diretta RAI 1).
POOL C (Cracovia): 24/8 Bulgaria-Russia (ore 17.30 – diretta RAI Sport+), Slovenia-Spagna (ore 20.30); 26/8 Russia-Slovenia (ore 17.30 – diretta RAI Sport+), Bulgaria-Spagna (ore 20.30); 28/8 Slovenia-Bulgaria (ore 17.30) e Spagna-Russia (ore 20.30).
POOL D (Katowice): 25/8 Olanda-Turchia (ore 17.30), Belgio-Francia (ore 20.30); 27/8 Belgio-Turchia (ore 17.30), Francia-Olanda (ore 20.30); 28/8 Olanda-Belgio (ore 17.30) e Turchia-Francia (ore 20.30).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,437 sec.

Inserire almeno 4 caratteri