A2 Femminile
venerdì 2 febbraio 2018
VOLLEY
La Delta cerca il terzo acuto nell'anticipo con Olbia

La sesta giornata del girone di ritorno del campionato di serie A2 femminile scatterà già sabato con il doppio anticipo tra Mondovì-Caserta e Trento-Olbia. La Delta Informatica Trentino, dunque, tornerà ad esibirsi di fronte al pubblico amico del Sanbàpolis (fischio d'inizio alle 20.30) con il chiaro intento di infilare il terzo successo consecutivo in campionato dopo quelli ottenuti in casa con Collegno e in trasferta sul campo della P2P Givova Baronissi. Avversaria di turno delle gialloblù sarà la Golem Olbia, formazione isolana che in classifica occupa la quart'ultima piazza a quota 15 punti ma che pochi giorni fa si è tolta la soddisfazione di infliggere una sconfitta alla capolista San Giovanni in Marignano. Un cliente, quindi, tutt'altro che agevole per il sestetto di Nicola Negro che dovrà sciorinare una prestazione di ottimo livello per riuscire a centrare la terza vittoria consecutiva in campionato. Golem che, inoltre, in settimana ha ufficializzato l'arrivo della giovane laterale Giulia Melli, classe 1998, prelevata da Filottrano e già in forza al Club Italia nella passata stagione. Punti di forza del sestetto isolano, che al centro schiera l'ex azzurra Barazza, sono le due straniere, la giapponese Mami Uchiseto e l'ungherese Nikolett Soos. Per la Delta Informatica Trentino sarà un'altra tappa importantissima nella corsa playoff: le gialloblù occupano infatti il sesto posto in classifica in coabitazione con Soverato a quota 40 punti.

QUI DELTA INFORMATICA TRENTINO
Finalmente una settimana logisticamente più tranquilla per Fondriest e compagne, senza impegni infrasettimanali e con più tempo da dedicare agli allenamenti. Sedute alle quali non ha preso parte la laterale magiara Dekany, ancora alle prese con il fastidio muscolare che l'ha costretta a saltare la trasferta di Baronissi. La sua presenza rimane in fortissimo dubbio con Francesca Michieletto pronta a rilevarla nuovamente in posto-4 per completare la diagonale con Fiesoli. «Ci voleva proprio questo periodo senza gare infrasettimanali, perché tra partite e viaggi in pullman nelle ultime settimane di tempo per allenarsi ce ne è stato davvero poco – spiega Nicola Negro, tecnico della Delta Informatica Trentino – Ora finalmente abbiamo potuto soffermarci su alcuni aspetti del nostro gioco che ultimamente non stavano funzionando a dovere e sono convinto che i frutti del lavoro si vedranno presto. Affronteremo una squadra che si è rinforzata con l'arrivo di Melli e che gioca in maniera un po' particolare, cambiando spesso il proprio assetto grazie alla versatilità delle sue attaccanti di palla alta».

QUI GOLEM OLBIA
La Pallavolo Hermaea nasce ad Olbia nel 1980. Nel 2001 viene promossa in C ed inizia la sua scalata verso i tornei nazionali, disputando, dal 2007, quattro campionati di B2. Nel 2012, grazie al secondo posto in regular season, approda in B1, retrocedendo sul campo ma ritrovando la terza serie nazionale grazie ad un ripescaggio. Quattro anni fa Olbia chiude la regular season al secondo posto ma ai playoff viene sconfitta al primo turno da Caserta. La società presenta domanda di ripescaggio e a fine luglio viene ripescata in serie A2. Dalla stagione 2014/2015 ad oggi l'Hermae ha sempre partecipato al campionato di A2: retrocessa al primo anno è stata ripescata nella seconda serie nazionale, nel 2015/2016 ha chiuso la regular season al decimo posto mentre lo scorso anno ha terminato il campionato in undicesima piazza. In estate una vera e propria rivoluzione con l'arrivo in panchina di Pasqualino Giangrossi, ex tecnico di Palmi, e l'ingaggio di dodici nuove giocatrici, tra le quali la laterale ungherese Soos, la schiacciatrice della Nazionale giapponese Uchiseto e la centrale Jenny Barazza, tornata in A2 dopo quasi 20 anni di militanza in A1 e un ricchissimo palmares di trofei vinti con le squadre di club e con la Nazionale azzurra.

I PROBABILI SESTETTI
Negro dovrebbe affidarsi inizialmente al sestetto visto all'opera nel match contro Baronissi, con Moncada al palleggio, Kiosi opposto, Michieletto e Fiesoli in posto-4, Fondriest e Moretto al centro della rete e Zardo libero. Pasqualino Giangrossi, allenatore di Olbia, dovrebbe rispondere con Spinello in regia, Soos opposto, Uchiseto e Melli laterali, Barazza e Bartolini al centro e Barbagallo libero.

PRECEDENTI
Sono sette i precedenti ufficiali tra Trento e Olbia, tutti relativi ai match di regular season delle ultime quattro stagioni di serie A2. Il bilancio è favorevole alla Delta Informatica che si è aggiudicata cinque delle sette partite disputate, compresa la gara d'andata giocata in Sardegna e vinta dalle gialloblù in tre set. L'unica ex della gara sarà l'opposto di Trento Eleni Kiosi: la greca ha infatti vestito la maglia delle sarde nella stagione 2014/2015.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri