B2 Femminile
lunedì 5 febbraio 2018
VOLLEY
Lagaris e C9 proseguono, passo indietro per l'Alta Valsugana
di Paolo Trentini

Il Lagaris e il C9 Arco Riva continuano il loro percorso, passo falso per l'Alta Valsugana che però non compromette la sua situazione. Il sabato appena trascorso ha consolidato le certezze del Lagaris e del C9, entrambe vincitrici contro Porto Mantovano e Alta Valsugana nel derby. La sfida tra le due formazioni trentine si è rivelata essere molto combattuta, molto più di quanto successo all'andata sebbene il 3 a 0 finale con cui la banda di Rebecchi ha sconfitto quella di Eliskases. Le perginesi hanno mostrato sul campo notevoli progressi rispetto a quanto fatto vedere a inizio torneo tanto da giocarsi fino all'ultimo pallone il primo e il terzo set. Le difficoltà in ricezione e le conseguenti imprecisioni in attacco hanno però vanificato il lavoro fatto per rimanere sempre in partita consegnando l'intera posta alle gardesane. La sconfitta a ogni modo non fa male, la distanza dalla zona salvezza è sempre lì, a sei punti, e sabato ci sarà l'opportunità di accorciare a patto che si riveda l'Alta Valsugana ammirata nelle ultime uscite. Solo così potrà superare il Paleni, avversario impegnativo, sì, ma non insuperabile.
Diverso il discorso per quanto concerne C9 e Lagaris. Per le gardesane una buona prova, avvalorata dalle precarie condizioni di Raffaelli e Bianchi unite alla decisione di coach Di Nardo a scommettere sulle giovanissime Chisté e Pellegrini le quali hanno svolto egregiamente il loro compito. La terza posizione è così stata difesa dall'assalto di Rovigo e Montecchio, entrambe vincitrici e in questi giorni il tecnico potrà preparare a puntino la delicata trasferta (Almenno) che le sue ragazze dovranno affrontare sabato. Partita non facile come non sarà facile il compito del Lagaris che ospiterà il Rovigo. Le volanesi hanno sconfitto per tre a zero il Porto Mantovano ottenendo la sesta vittoria consecutiva, la quarta vittoria consecutiva da tre punti e la dodicesima da inizio campionato. Tre punti più importanti di quanto si possa pensare perché hanno permesso di allungare sull'Almenno (vincitore al tiebreak) ora distante 5 punti e di allontanare quasi definitivamente le lombarde dalla zona play off.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,596 sec.

Inserire almeno 4 caratteri