A2 Femminile
lunedì 5 marzo 2018
VOLLEY
Delta Informatica strepitosa, battuta 3-0 la Savallese Brescia

Con una prestazione superlativa la Delta Informatica Trentino ferma la lanciatissima corsa della Savallese Millenium Brescia, giunta al Sanbàpolis forte di un ruolino di marcia di 13 successi nelle ultime 14 gare giocate. Di fronte al pubblico amico le gialloblù di Nicola Negro hanno sciorinato una prestazione di carattere e qualità, trovando continuità dopo la positiva prova offerta nel turno precedente a San Giovanni in Marignano. Questa volta il punteggio finale ha sorriso alla Delta Informatica Trentino, abile ad aggiudicarsi in tre soli set l'intera posta in palio e a conquistare tre punti preziosi che hanno permesso a Fondriest e compagne di agganciare al quinto posto in classifica Chieri. Ma in generale, quello andato in scena domenica, si è rivelato un turno di campionato particolarmente favorevole al sestetto gialloblù, che ha guadagnato tre punti anche sull'inseguitrice Soverato, ora distante cinque lunghezze. Top scorer del mach l'opposto di Trento Eleni Kiosi con 16 punti personali ed un ottimo 42% di positività a rete ma l'intero sestetto trentino, ben orchestrato da Moncada, ha offerto una prova di spessore con Dekany al 42% in attacco, Fondriest al 69%, Fiesoli al 32% (con 2 ace e 2 muri), Moretto attentissima a muro (3 stampi) e Zardo impeccabile in ricezione (75% di positività e 50% di perfette, votata a fine gara mvp del match). Tra le fila bresciane in evidenza la sola Villani (47% a rete).

La cronaca


Starting six gialloblù con Moncada al palleggio, Kiosi opposto, Fiesoli e Dekany laterali, Fondriest e Moretto centrali, Zardo libero. Il tecnico ospite Enrico Mazzola risponde con Prandi in regia, Decortes opposto, Dailey e Villani in posto-4, Gioli e Veglia al centro, Parlangeli libero.
Grande equilibrio in avvio di gara (8-7) ma a spezzare la situazione di incertezza è la Savallese che allunga 12-16 con l'attacco di Villani e l'errore di Kiosi. La Delta Informatica Trentino sembra non riuscire a trovare il bandolo della matassa con Brescia che si spinge fino al 14-20. Gli ingressi di Carraro, Michieletto e Moro si rivelano però preziosissimi, Trento inizia la propria rimonta, per completarla quando Negro getta nuovamente nella mischia Moncada e Kiosi. Il turno al servizio della regista di casa manda in confusione la seconda linea lombarda, Fiesoli sale in cattedra in attacco e un errore di veglia consente alla Delta Informatica di rifarsi sotto (21-21). Set riaperto, il muro trentino è granitico e grazie agli stampi di Moretto, Fiesoli e Kiosi la Delta Informatica completa l'opera e chiude la prima frazione per 25-23.
Sulle ali dell'entusiasmo Trento parte a mille all'ora anche in avvio di secondo set (8-3) grazie al positivo turno al servizio di Dekany. Le due straniere della Delta Informatica sono letali in attacco, ottimamente assistite da un'ispiratissima Fiesoli. Il set non ha storia (18-7), la Savallese non abbozza neppure una timida reazione e a lanciare Trento sul 2-0 ci pensano una fast di Fondriest e un errore ospite (25-14).
Decisamente più interessante la terza frazione con Brescia che prova a giocarsi tutte le sue carte (9-9). Villani firma un break preziosissimo (14-16) ma Kiosi e Fondriest lo annullano immediatamente (16-16). Le difese di Zardo e gli attacchi di Kiosi spingono Trento sul 21-20, il finale è incandescente ma a spuntarla è sempre una determinatissima Delta Informatica che centra il 3-0 con Dekany e Fondriest a firmare gli ultimi due punti del match (25-23).

Le dichiarazioni


«Un tre a zero meritato e non casuale, perché già da un paio di settimane avevamo la sensazione di aver cambiato registro – spiega a fine gara Nicola Negro, tecnico della Delta Informatica Trentino - Già a San Giovanni in Marignano, nonostante un po’ di sfortuna nei finali di set, avevamo giocato un’ottima partita. Questa settimana abbiamo lavorato bene e i risultati non arrivano per caso. Spero che questa prestazione ci convinca a dimenticare i mesi di gennaio e parte di febbraio. Se giocheremo sempre così, ai playoff potremo dire la nostra. Il finale di primo set e il punto del 19-20 hanno cambiato la partita. La pallavolo è questa, si vive di episodi e in quell’azione, dove abbiamo fatto due o tre difese più con il cuore che con la tecnica, siamo state capaci di girare la partita. Da quel momento in poi siamo stati molto aggressivi, volendo fortemente questa vittoria».

Il tabellino


Delta Informatica Trentino – Savallese Millenium Brescia 3-0 (25-23, 25-14, 25-23)
DELTA INFORMATICA TRENTINO: Dekany 9, Fondriest 9, Moncada 1, Fiesoli 13, Moretto 7, Kiosi 16, Zardo (L); Michieletto 1, Moro 0, Carraro 0. Non entrate: Antonucci, Fucka. All. Negro
SAVALLESE MILLENIUM BRESCIA: Villani 9, Veglia 4, Decortes 10, Dailey 8, Gioli 5, Prandi, Parlangeli (L); Bortolot 0, Norgini 0, Gabbiadini 0. Non entrate: Canton, Angelini. All. Mazzola
ARBITRI: Giorgianni e Traversa
DURATA SET: 30', 22', 26' (totale: 1h18')
NOTE: spettatori 350 circa. Mvp: Carolina Zardo

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri