SporTrentino.it
SuperLega

Super esordio di Michieletto alle Olimpiadi giapponesi

24 punti personali, con il 66% in attacco, tre ace ed altrettanti muri e la palma di best scorer del match vinto in rimonta (da 0-2 a 3-2). Il debutto olimpico a Tokyo non poteva riservare una prestazione migliore ad Alessandro Michieletto; il giovane martello cresciuto nel Settore Giovanile di Trentino Volley è stato l’autentico trascinatore dell’Italia che, pur soffrendo, ha iniziato col piede giusto il proprio cammino a cinque cerchi nella Pool A della prima fase grazie al successo ottenuto questa mattina sul Canada. La prestazione completissima del martello figlio d’arte ha fatto la differenza per consentire agli azzurri di muovere subito la classifica e compiere un piccolo passo di avvicinamento ai quarti di finale. Nel corso del match hanno trovato posto in campo anche lo schiacciatore Daniele Lavia (subentrato nel secondo set proprio a Michieletto) ed il palleggiatore dell’Itas Trentino Riccardo Sbertoli, autore di una serie al servizio e di un paio di difese davvero importanti nel corso del quinto set.

Foto Fivb
Foto Fivb

“Sapevamo sarebbe stata una battaglia e ce ne saranno molte altre – ha spiegato al termine della partita Alessandro Michieletto - . Dobbiamo assolutamente crescere, io ho cercato di dare il meglio per aiutare la squadra ad uscire da una situazione molto complicata. Siamo stati bravi a trovare una maniera per cambiare rotta, questo accade ai grandi gruppi e noi lo abbiamo fatto. Quando sono andato in battuta ho cercato di tirare al massimo perchè è un fondamentale che può far girare il match ;oggi mi è andata bene”.
Lunedì si torna in campo con un impegno ancora più delicato: l’Italia sfiderà infatti i Campioni del Mondo della Polonia in quello che potrebbe essere lo scontro che deciderà la testa della classifica della Pool A.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,531 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video