volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
B2 Femminile

Sorride solo il C9, sconfitte Marzola e Lagaris

Terzo successo consecutivo per il C9, male Marzola e Lagaris, entrambe sconfitte. Il sesto turno di campionato si chiude con una sola vittoria per le nostre squadre, si tratta di quella ottenuta in casa dal C9 Arco Riva, che ha superato per 3-1 il Vidata Verona, ultimo in classifica. Tre punti che consentono Righi e compagne di salire a 9 punti e diventare la prima tra le squadre trentine. Questo perché il Marzola di punti ne ha 8, in quanto si è fatto rimontare dal Davis Mantova, finendo per perdere al tie break una partita lunghissima. Ha lottato fino alla fine anche il Lagaris, ma si è dovuto arrendere alle giovani del Promoball e ora è tornato in zona rossa.

C9 Arco Riva - Terzo successo consecutivo per la squadra gardesana, che sabato ha fatto valere il fattore campo superando per 3-0 un combattivo Antares Verona. Ancora privo di Vivaldi, Angelo Crema ha schierato nel settetto base la giovane regista Alessia De Masi, che si è calata subito con sicurezza nella parte nei primi due set, optando invece per Francesca Righi negli altri due. Dominato il primo, grazie ad un servizio incisivo e ad un muro padrone della rete (6 block vincenti), le padrone di casa hanno abbassato fin troppo il ritmo nel secondo, perso per 18-25 in virtù di una prova super della schiacciatrice Borrelli e di troppi errori, mentre nel terzo hanno dovuto stringere i denti e combattere fino ai vantaggi, complicandosi nuovamente la vita con troppi errori, appoggiandosi pii nel finale a Francesca Fontanari, che ha firmato anche il 27-25. Il quarto parziale è stato dominato dalle trentine fino al 24-19, poi si sono bloccate ad passo dal traguardo, facendosi raggiungere sul 24-24, chiudendo infine con Celva e un ace di Fontanari.

Marzola - Non sono stati sufficienti i 19 punti di Chicca Pedrotti, non sono bastati nemmeno i 24 messi a terra dalle due centrali, 13 ace, 17 muri e una ricezione al 58%, comunque migliore delle mantovane. Numeri che solitamente si accompagnano a una vittoria. Invece il Marzola è stato sconfitto. Troppi errori perché la somma dei servizi sbagliati e degli attacchi falliti fa 43, segno che un set e mezzo è stato regalato. Un vizio che le rosablù faticano a scrollarsi di dosso e che è costato loro la gara. Determinante il quarto set. Con le poere sopra 1-2, il Davis ha dato il tutto per tutto per riuscire a prolungare l’incontro. C’è riuscito per poco 24-26 il risultato, ma tanto è bastato per volgere l’inerzia a proprio favore e vincere anche il set di spareggio.

Lagaris - Mastica molto amaro anche il Lagaris che ha fallito l’occasione per sconfiggere una diretta avversaria allontanarsi dalla zona retrocessione. Dopo 4 set di battaglia e quasi due ore di gioco il Promoball è uscito dalle Fucine con l’intera posta in palio lasciando le roveretane a mordersi le mani, al terzultimo posto e con sei punti in altrettante partite. Battaglia si diceva. Lo sono stati tutti i set. Il primo terminato 28-30 in favore delle lombarde, il secondo rimasto in sospeso fino al 20-21 prima dello scatto finale delle ospiti e anche il terzo, che ha visto il Lagaris riaprire il match. Il quarto ha però chiarito le cose e dopo le prime schermaglie il Promoball ha preso un vantaggio di 4 punti e lo ha gestito fino alla fine.

Autore
Paolo Trentini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,578 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video