SporTrentino.it
A1 Femminile

Conegliano supera la Delta Despar per 3-0 e festeggia il record

Che l’impresa fosse proibitiva lo si sapeva già alla vigilia. La Delta Despar Trentino non riesce ad espugnare il PalaVerde di Villorba, fortino della società più forte del mondo e, da oggi, società con il record assoluto di vittorie consecutive, ben 74.
Troppo Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano per la formazione di Matteo Bertini, che deve alzare bandiera bianca dopo aver provato comunque a giocarsi le proprie carte. Tra le fila gialloblù 7 punti personali per Piani, 5 per Mason, entrata a gara in corso e 2 muri per Rucli. Una sconfitta maturata in tre frazioni in poco meno di un’ora e mezza di gioco con l’attacco veneto a farla da padrone.

La cronaca

Lo starting seven della Delta Despar Trentino è quello visto nelle recenti uscite con Raskie in regia, Piani opposto, Nizetich e Rivero in banda, Furlan e Berti al centro e Moro libero. Santarelli, recuperate quasi tutte le effettive, risponde con Wolosz al palleggio, Egonu opposto, Omoruyi e Plummer schiacciatrici, Folie e De Kruijf al centro e De Gennaro libero.
Pronti, via ed è subito il muro veneto a fare la differenza con i block personali di Omoruyi e Egonu (5-2). De Gennaro sembra non essere mai stata infortunata e coordina la difesa dell’Imoco al meglio. Bertini chiama subito time out, ma al ritorno in campo non si inverte il trend con il nuovo allungo dell'Imoco (11-4). Cambia le carte in tavola l’allenatore trentino, con le soluzioni Stocco, Mason e Botarelli (16-8), ma chiude il primo set il muro di una scatenata Plummer su Rivero (25-13).

Dopo pochi scambi arriva subito l’allungo veneto anche nella seconda frazione con la solita Egonu (12 punti con il 75% in attacco) protagonista ma con anche una Omoruyi in palla (7-4). La battuta trentina non riesce ad incidere nel match e Wolosz con palla in mano riesce a scatenare tutte le sue attaccanti (12-8). Il nuovo sprint di Conegliano porta la firma dell’ex della sfida, Folie, che, al servizio propizia un break importante (16-8). Chiude il set l’attacco out di Piva (25-11).
Dentro Stocco, Mason e Piva nel terzo set. Conegliano allunga senza troppe difficoltà con l’attacco e il muro, arrivando sino al +7 (12-5). La verve giovane portata dalle neo entrate gialloblù rianima la Delta Despar che con due muri di Rucli e con l’ace di Berti giunge fino al -1 dando l'illusione di poter rientrare (18-17). La potenza della Prosecco Doc Imoco Volley si fa però valere nel finale con il servizio di Gennari che taglia le gambe alla Delta Despar Trentino (23-18). Chiude l’incontro e consegna la vittoria numero 74 all'Imoco il mani-out di Omoruyi (25-20).

Il tabellino

PROSECCO DOC IMOCO CONEGLIANO - DELTA DESPAR TRENTO 3-0 (25-13, 25-11, 25-20)
Prosecco DOC Imoco Conegliano: Wolosz 0, Egonu 13, Plummer 10, Omoruyi 11, De Kruijf 5, De Gennaro, Folie 7, Frosini 2, Gennari 0, Butigan 1,Caravello 0, Sylla ne, Vuchkova ne, Bardaro ne. All. Santarelli
Delta Despar Trentino: Piani 6, Raskie 0, Nizetich 3, Rivero 3, Moro, Mason 6,Rucli 2, Piva 2, Stocco 0, Furlan 2, Botarelli 2, Berti 5. All. Bertini
Arbitri: Piperata e Cerra
Durata set: 21', 22', 27' (totale: 1h10')
Note: Errori battuta: Conegliano 6, Trento 15; Ace: 5-1; Muri 8-3 . Mvp: De Gennaro

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,594 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video