volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
B2 Femminile

Il Gussago è un osso duro, ma il Marzola la spunta

Tre punti sudati e preziosi. Il Marzola vince in tre set a Gussago e si porta momentaneamente in terza posizione. Tutte le altre partite dell’undicesima giornata, a partire da C9 - Lagaris sono state rinviate. Un successo che fa felici tutte le squadre trentine. Oltre, ovviamente, alle poere sorridono anche C9 e Lagaris che mantengono intatte le distanze dalla rivale per la salvezza. Sarà un avversario tosto, il Gussago, e tanto le gardesane quanto le lagarine sono avvisate. Ieri grazie a un servizio molto insidioso le bresciane hanno messo in seria difficoltà le rosablù, che hanno vinto due dei tre set col minimo scarto e nel complesso hanno siglato 8 punti in più delle padrone di casa. Le battute del Gussago hanno limitato notevolmente l’attacco del Marzola, fermatosi al 33%, e in particolare Depaoli. Per una volta la schiacciatrice rotaliana non ha inciso nell’economia del gioco e a fine incontro il suo score è stato di nove punti con il 28% di positive. Al contrario hanno garantito punti e continuità Pedrotti e Brugnara (quest’ultima recuperata all’ultimo), entrambe top scorer con 16 punti, entrambe con percentuali a rete oltre il 52% di positive. Se la schiacciatrice si è resa protagonista anche di 3 servizi vincenti, la centrale ha stampato 4 muri in faccia alle avversarie. Buono anche l'esordio da opposto per Bogatech che ha sostituito Tormen a partire dal secondo set.

Molto simile lo svolgimento in tutti i set con il Marzola sempre avanti ma che non riesce a trovare un vantaggio rassicurante e così nel finale il Gussago rientra. Nel primo parziale ha anche un set point sul 24-23 ma Pedrotti e Depaoli, intervallate da un errore in attacco altrui mandano avanti le ospiti; nel secondo le rosablù riescono a mantenere un tesoretto di 3 punti costruito nella seconda parte; nell’ultimo il 10-18 viene vanificato dallo scatto d’orgoglio delle bresciane che pareggiano 21-21. Sul 23-23 una veloce e un ace di Brugnara consegnano al Marzola tre punti preziosi che gli garantiscono il quarto successo consecutivo e, come detto, il terzo posto in classifica. Il tutto in attesa della risposta di Davis e Belladelli che però disputeranno i loro recuperi contro le prime della classe così come C9 e Lagaris che si scontreranno in un match che assumerà toni drammatici. Quando, lo si saprà più avanti.

Autore
Paolo Trentini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,594 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video