volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
A2 Femminile

C'è ancora la massima serie per quattro ex Trentino Rosa

Oltre ai movimenti in entrata, che per ora hanno riguardato gli ingaggi della regista Asia Bonelli, della schiacciatrice Francesca Michieletto, delle centrali Silvia Fondriest e Gaia Moretto e del libero Chiara Libardi, e alle conferme, che si fermano alla schiacciatrice Chiara Mason e alla palleggiatrice Eleonora Stocco, in casa Trentino Volley si vanno definendo anche le destinazioni della tante atlete che hanno lasciato i colori gialloblù dopo l’infelice stagione passata.

A giudicare dalle destinazioni, a gran parte di loro non sembra andata poi così male dopo un torneo terminato con la retrocessione in A2, dato che molte sono rimaste nella massima serie, italiana o di altri paesi. Quattro di loro si sono mosse, curiosamente, in coppia, hanno cioè scelto le stesse due società. Stiamo parlando dell’opposta Vittoria Piani e della centrale Beatrice Berti, che si rimetteranno alla prova della A1 con la maglia di Vallefoglia, la squadra allenata dal trentino Fabio Bonafede, nella quale Vittoria ritroverà la schiacciatrice Sofia D’Odorico. Fra il resto dovrebbero partire entrambe nel sestetto titolare, dato che hanno lasciato le Marche pedine pesantissime come l’opposta Bjelica e la schiacciatrice Caraces. Pare inizialmente destinata alla panchina, invece, Beatrice Berti, che davanti a sè troverà Aleksic e Mancini.

L’altra coppia che si è mossa verso una destinazione comune è quella composta dalla centrale Michela Rucli e dalla schiacciatrice Jessica Rivero, dato che la prossima entrambe giocheranno per l’ambiziosa Roma Volley, l’ex squadra di Stefano Saja. Si tratta di due colpi abbastanza fragorosi per una A2, in particolare quello della cubana di passaporto spagnolo, che nella seconda serie nazionale può fare la differenza. Se poi si considera che in quella squadra palleggerà Marta Bechis, che l’opposta sarà l’albanese Erblira Bici, la seconda schiacciatrice un’altra vecchia conoscenza trentina quale Giulia Melli e la seconda centrale Michela Ciarrocchi, si capisce subito che un posto per la A1 è già prenotato, ma anche che le eventuali sfide con la Trentino Volley (scopriremo presto la composizione dei due giorni) sarebbero ricche di stimoli per entrambe le formazioni.

Rimarrà in serie A1 il libero Ilenia Moro, che lotterà per la salvezza con la maglia delle neopromossa Pinerolo, così come la centrale Eleonora Furlan, che dopo aver fatto esperienza lontano dalla casa madre, in particolare a Trento, è stata integrata nell’organico delle campionesse d’Italia di Conegliano, fra il resto con buone prospettive di giocare, alla luce del pesante infortunio occorso a fine stagione a Sarah Fahr, un ko che la terrà fuori dai giochi almeno fino a novembre.

Hanno scelto approdi esteri la regista americana August Raskie, che ha deciso di tornare nel campionato francese, questa volta nel Pais d’Aix Venelles, con il quale potrà tornare a giocare la Coppa Cev, e l’argentina Yamila Nizetich, che è volata all’AEK Atene.
L’ultima ad essersi accasata è l’opposta Irene Botarelli, sulla quale ha deciso di scommettere Sant’Elia, club sardo che ha rilevato il diritto sportivo di serie A2 da Ravenna.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,594 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video