volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
B Maschile

UniTrento e Argentario sfidano due formazioni friulane

Due friulane per due trentine. La nuova stagione della Serie B riserva alle squadre nostrane il raggruppamento padovano-friulano invece del consueto veronese-mantovano. Il primo impegno del nuovo campionato vede UniTrento e Argentario opposte proprio alle uniche due squadre provenienti dal Friuli.
Gli universitari se la vedranno a Sanbapolis contro il Pozzo Pradamano (Udine), mentre i minatori affronteranno la lunga trasferta che li porterà fino a Pordenone per sfidare il Martellozzo.
Questa prima giornata vuol dire molto per l’Argentario, che insegue una nuova salvezza con una squadra rivoluzionata. Senza la diagonale palleggiatore-opposto dell’anno scorso, viste le partenze, tra gli altri, di Bernardis e De Giorgio, gli arrivi di Braito e Frizzera dal Lagaris e del palleggiatore Pietroni da Cantù sono di valore e serviranno alla causa di Willy Taborda, che cercherà di centrare una nuova salvezza. Possibilmente meno sofferta di quella dello scorso anno. Non sarà un compito facile, perché le squadre sono 14 e le retrocesse al termine della regular season saranno 4.
Diversa la situazione dell’UniTrento che proverà a ripetere il buon campionato dell’anno passato, cercando di evitare la brutta partenza che costò qualche punto di troppo. Con Bernardis in regia, rientrato alla base dopo la stagione in collina al posto di Depalma promosso in prima squadra, ma senza il centrale Simoni uscito dai programmi universitari, la rosa è sostanzialmente la stessa con Ceolin che lascia il posto di libero a Mentasti per andare a fare il posto 4.

Argentario - Il primo impegno in casa del Martellozzo è già una sfida salvezza, in quanto i pordenonesi sono squadra neopromossa, che mira come gli argentonero alla permanenza in categoria. Non convocato Simoni, il probabile starting six vede con ogni probabilità tre schiacciatori nei tre ruoli di palla alta. Pietroni sarà in regia in diagonale con Autari Braito, laterali Frizzera e Weiss, con capitan Bandera al centro ci sarà Ravanelli, il libero sarà il confermato Raffaelli.

UniTrento - Eccezion fatta per Parolari, mister Conci ha a disposizione tutti i propri effettivi ed è orientato a confermare il sestetto che ha ben figurato nell’ultima uscita contro il Gabbiano Mantova. Gli avversari del Pradamano lo scorso anno hanno conquistato una salvezza tranquilla nel girone D e vorranno partire bene. Scenderanno in campo Bernardi in diagonale con Brignach, Dell’Osso e Coser al centro, Ceolin e Bristot schiacciatori con Mentasti libero.

Autore
Paolo Trentini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,625 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video