volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
B2 Femminile

Poche soddisfazioni per Marzola e C9 Arco Riva

Due sconfitte e un punto portato a casa. Marzola e C9 Arco Riva hanno poco da sorridere al termine della giornata. Le rosablù portano a casa un punto dalla trasferta di Galliera Veneta, ma con diversi rimpianti, il C9 sul proprio terreno strappa un set all’Olympia, ma non basta per ottenere punti.

Un fine settimana poco felice, in particolare per il Marzola, che è passato nel giro di pochi minuti dalla possibilità di tornare a casa con una vittoria da 3 punti a una sconfitta al quinto set. Colpa di qualche errore di troppo commesso nelle fasi cruciali del set, che ha compromesso una partita cominciata male e proseguita bene. Una pecca, quella degli errori gratuiti, che ogni tanto riemerge e che ha condizionato più di una partita nelle stagioni passate delle rosablù.
Hanno poco da recrimininare le gardesane, che contro l’Olympia di Padova all’esordio davanti ai propri fan hanno perso i primi due set. Vinto il terzo, le patavine hanno rimesso le cose a posto nel quarto e si sono imposte nettamente. Nonostante una discreta ricezione, l’attacco è poca cosa, si salva solo Anita Bombardelli. Ora si torna in palestra per preparare il prossimo turno: il Marzola sarà di scena domenica a Bassano, le gardesane sono attese dal Vicenza, come loro ancora a zero punti.

Marzola - La sliding door della partita arriva nel finale del quarto set. Sul risultato di 1-2 in loro favore Tuller e compagne recuperano 4 punti e portano il parziale ai vantaggi e hanno anche un’opportunità per chiudere la partita. Fallito il match point le padovane allungano la contesa al quinto set. Forse frustrate per l’accaduto le trentine si disuniscono e commettono diversi errori che consentono al Team Volley 2007 di vincere la partita. Davvero una disdetta, perché il Marzola ha avuto la top scorer (Depaoli con 27 punti), ha murato meglio (12 block di cui 7 di Enei contro i 10 delle avversarie), attaccato meglio e ricevuto meglio delle padovane. Ma il vento nella pallavolo può cambiare direzione piuttosto in fretta.

C9 Arco Riva- L’equilibrio dura fino al 9-9, poi l’Olympia trova 3 punti di vantaggio e non sarà più ripreso. Sul 21-16 Celva e Bombardelli accorciano fino al 21-19, ma le ospiti non si scompongono e chiudono 22-25. Premono subito le padovane nel secondo (5-11), che allungano sul 9-18 e poi gestiscono senza problemi fino al 17-25. Il C9 ha il primo spunto nel quarto parziale e con Malossini e Bortolotti si porta sul 13-10, ma l’Olympia reagisce e pareggia sul 15-15. Quando il tabellone segna 21-20 una “portata” avversaria e un attacco dalla seconda linea di Celva danno il 23-20 per le gardesane. Un vantaggio che riescono a difendere fino a riaprire la partita. Le speranze di ottenere i primi punti stagionali cadono nel quarto set, perché le venete chiariscono le cose (2-9) fino a chiudere con un netto 12-25.

Autore
Paolo Trentini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,594 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video