volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
SuperLega

Lunedì le semifinali di SuperCoppa, per l'Itas c'è Perugia

All'inizio della prossima settimana al PalaPiratsu di Cagliari si assegna il primo titolo italiano della stagione 2022/23 della pallavolo maschile italiana, la Del Monte Supercoppa 2022. Per la settima edizione consecutiva la competizione vedrà protagoniste le quattro formazioni che hanno ottenuto il miglior piazzamento nell’ultima stagione, impegnate in una Final Four, simile in tutto e per tutto a quella che si gioca a metà stagione per la Coppa Italia. L’Itas Trentino scenderà in campo nella seconda semifinale di lunedì 31 ottobre, affrontando alle ore 20.30 la Sir Safety Susa Perugia. Diretta su Radio Dolomiti e live streaming sulla piattaforma OTT Volleyball World Tv.

QUI ITAS TRENTINO
Approdata già sabato sera a Cagliari in qualità di Campione uscente, la formazione gialloblù si appresta a vivere il primo appuntamento di rilievo della sua stagione e lo farà reduce da due vittorie in campionato: sette giorni fa con Cisterna e mercoledì scorso con Modena. Le due affermazioni hanno rilanciato le quotazioni in classifica di SuperLega ed offerto entusiasmo e convinzione a Kaziyski e compagni nel processo di avvicinamento alla partita di lunedì con Perugia.

«Sono molto legato alla Sardegna, terra in cui sono spesso stato quando allenavo le Nazionali giovanili e che mi fa piacere ritrovare in questa circostanza, anche se so che tutto ciò non favorirà l’afflusso di tifosi provenienti da Trento. – ha spiegato l’allenatore trentino Angelo Lorenzetti in sede di presentazione - Questa manifestazione è sempre un momento importante della parte iniziale della nostra stagione e ci consentirà di confrontarci con altre tre squadre di alto livello. Proveremo ad essere protagonisti, consci del valore degli avversari ed in particolare di quello di Perugia che ci troveremo subito di fronte in semifinale. Dovremo essere bravi a sfruttare le occasioni che ci si proporranno davanti, servirà un approccio al match aggressivo e determinato».
Per la prima gara ad eliminazione diretta della sua settima stagione sulla panchina di Trentino Volley, il tecnico marchigiano potrà contare su tutti i quattordici effettivi della rosa, che si sono allenati due volte (mattina e sera) oggi al PalaPiratsu.

GLI AVVERSARI
La Sir Safety Conad Perugia si presenta in Sardegna quale principale favorita per la vittoria finale della Final Four. Le cinque vittorie da tre punti e i tre soli set persi nel primo segmento della regular season di SuperLega hanno confermato la bontà della campagna acquisti portata avanti in estate con l’obiettivo di migliorare non solo il sestetto titolare ma anche l’intera rosa da mettere nelle mani del nuovo allenatore Andrea Anastasi. Tant’è vero che il tecnico di Poggio Rusco ha sin qui operato spesso il turn over programmato, portando in temperatura tanti giocatori, fra cui il centrale Russo, l’opposto cubano Herrera Jaime (decisivo il suo ingresso per vincere 3-1 giovedì sera a Civitanova Marche), lo schiacciatore Plotnytskyi ed il libero Piccinelli che possono essere gli elementi giusti per far rifiatare rispettivamente Solé, Rychlicki, Leon e Colaci. I veri nomi nuovi della formazione titolare umbra sono però lo schiacciatore polacco Semeniuk (che Trento ha incontrato due volte nelle recenti finali di Champions League, quando vestiva la maglia del Kedzierzyn-Kozle) e il centrale brasiliano, ex Vibo, Flavio Gualberto.

IL PROGRAMMA DELLA FINAL FOUR
Lunedì 31 ottobre al PalaPiratsu si giocano le semifinali; prima di Perugia-Trento, alle ore 17.30 si disputerà il confronto fra Civitanova e Modena. Il giorno successivo, martedì 1 novembre, la finalissima fra le due vincenti programmata per le ore 17 verrà preceduta dalla finale per il terzo posto fra le due perdenti. La prima semifinale e la finalissima verranno trasmesse in diretta RAI Sport (canale 58) e Volleyball World TV, che diffonderà in streaming anche le altre due.

RADIO, INTERNET E TV
La partita sarà raccontata in cronaca diretta da Radio Dolomiti, network partner della Trentino Volley. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sul sito www.radiodolomiti.com, dove sarà inoltre possibile seguire la radiocronaca live anche in streaming.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,609 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video