volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
B Maschile

Primi 3 punti per l’Argentario, il derby va al Bolghera

Buona la prima per i Miners, che all’esordio stagionale nella palestra di Cognola sconfiggono nettamente l’Olimpia Zanè. Il derby tra UniTrento e Bolghera va agli orange al termine di una partita bellissima. 

Successo mai in discussione, quello degli argentonero che contro i vicentini hanno ottenuto la prima vittoria stagionale da 3 punti e si sono portati a quota 5 in classifica. Bandera e compagni sono sempre stati avanti nel punteggio e non hanno mai dato l’impressione di subire il gioco degli avversari, nemmeno nel corso del secondo set, quando i veneti sono riusciti a pareggiare il punteggio sul 24-24.
Agevolato anche da un attacco avversario poco preciso e non molto incisivo, l’Argentario ha potuto contare su un ottimo sistema muro-difesa, che ha costruito il primo vantaggio (9-3) e diversi contrattacchi. Pane per Frizzera e Weiss, che hanno lanciato i locals sul 15-7, punteggio che ha chiuso il primo set senza che lo Zanè abbia potuto reagire. Il secondo parziale è proceduto sullo stampo del primo e sul 22-16 pareva in archivio. La reazione degli ospiti ha fruttato il pareggio 24-24, ma ci hanno pensato Weiss e Autari Braito a scacciare ogni pensiero. Al rientro in campo nella terza frazione il protagonista è stato Frizzera. I suoi attacchi da posto 4 hanno fatto la differenza dopo un inizio equilibrato e l’Argentario è scappato sul 17-10 per non essere più ripreso.

Davvero bello ed emozionante il derby di Sanbapolis, tra ottime giocate, grandi difese, rimonte e qualche chiamata dubbia dei direttori di gara. Insomma non è mancato nulla. Prima parte di gara favorevole agli amaranto, che nel finale hanno trovato i servizi vincenti al momento giusto e si sono portati avanti. Ancora equilibrato il secondo set, questa volta appannaggio degli arancioni guidati da Cristofaletti. La terza parte è stata la più bella della serata: le due squadre non si sono risparmiate con scambi lunghi e grandi difese. L’hanno decisa a favore degli universitari i servizi: quello sbagliato da Paoli e quello vincente di Brignach. Nel quarto parziale è salito in cattedra Magalini, decisivo nel finale per portare la contesa al set di spareggio. Forse con un po’ di stanchezza, l’UniTrento si è disunita, commettendo qualche errore e l’esperienza del Bolghera è stata determinante per la vittoria. Sabato terzo e ultimo derby nel girone d’andata, questa volta in Clarina: il Bolghera attende l’Argentario.

Autore
Paolo Trentini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,641 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video