volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
B Maschile

L’UniTrento non può sbagliare, i minatori hanno poche chances

Ultimo turno prima della pausa natalizia anche per la Serie B maschile. L’UniTrento si trasferisce a Trebaselghe con l’imperativo di tornare a casa con i tre punti e mantenere il contatto con la vetta. L’Argentario sogna di fare lo sgambetto alla capolista Massanzago.

Un rallentamento dei padovani primi in classifica farebbe molto comodo agli universitari (e al Bolghera), distanti una sola lunghezza, in attesa dello scontro diretto di gennaio. Prima però i baby di Trentino Volley devono superare il Trebaseleghe, penultimo in classifica con 8 punti, lo scorso fine settimana tornato alla vittoria contro il Treviso dopo quattro sconfitte consecutive. Qualche indisponibilità tra gli amaranto non dovrebbe pregiudicare la prestazione, in quanto la rosa a disposizione di Francesco Conci è lunga e la differenza tra le due squadre sarà mantenuta. Gli universitari non possono concedersi altri passi falsi se non vogliono allontanarsi dalle prime due posizioni, devono vincere e ottenere i tre punti per continuare a mantenere la pressione sulle rivali, ma giocare in quella palestra con i muri vicini alle linee del campo, presenta delle difficoltà da non sottovalutare. Tre punti farebbero molto comodo anche all’Argentario, ma il Massanzago è avversario tosto e la prima posizione in classifica è lì a dimostrare la qualità del sestetto veneto. La sconfitta di sabato scorso al tiebreak in casa del Bolghera è stata la prima in campionato e i minatori sperano che ne possa arrivare un’altra sabato sera. Più verosimilmente, anche un solo punto contro una delle favorite per i playoff sarebbe molto gradito tra gli argentonero.

UniTrento - Due assenze pesanti in casa UniTrento. Sono indisponibili Bernardis e Bristot. Pronti al loro posto capitan Pizzini e uno tra Parolari e Ceolin. Confermati gli altri lo starting six vedrà per l’appunto Pizzini in regia in diagonale con Brignach, al centro Pellacani e Dell’Osso, schiacciatori Bonizzato e Parolari (o Ceolin) e Mentasti libero.
Argentario - Anche coach Taborda deve fare i conti con un paio di assenze. Oltre a Bandera, che prosegue il recupero, non sarà della partita nemmeno Weiss. Formazione in campo con Pietroni al palleggio, Autari Braito in posto 2, in banda Frizzera e Roncari (o Nardelli), al centro Simoni con Miah e libero Raffaelli.

Autore
Paolo Trentini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,907 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video