volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
SuperLega

Per l'Itas Trentino punti pesantissimi in palio contro Verona

Come vuole la tradizione, la SuperLega non si ferma durante le festività natalizie e nel giorno di Santo Stefano propone il secondo turno del girone di ritorno di regular season. In questa occasione l’Itas Trentino sarà impegnata alla BLM Group Arena di Trento, ospitando la WithU Verona per la 44ª edizione del cosiddetto derby dell’Adige. Fischio d’inizio fissato per le ore 18 di oggi, lunedì 26 dicembre.

QUI ITAS TRENTINO
Dopo aver iniziato nel migliore dei modi il girone di ritorno col 3-0 a Siena di domenica scorsa, la formazione gialloblù va a caccia di conferme ed un ulteriore risultato positivo in SuperLega, per allungare la striscia positiva in campionato e provare a compiere un ulteriore passo in avanti in classifica contro una diretta concorrente per le posizioni nobili.
«È un appuntamento importante per diversi motivi, primo fra tutti per la classifica e siamo contenti di poterlo affrontare con alle spalle un’intera settimana di preparazione. – ha spiegato l’allenatore Angelo Lorenzetti - Dopo il Mondiale per Club in Brasile avevamo bisogno di poter lavorare con cura ed attenzione in palestra e la squadra è stata brava ad approfittare di questo periodo per mettere benzina nel motore, anche perché l’avversario da sfidare è particolarmente ostico. Nelle ultime stagioni Verona ha sempre venduto cara la pelle quando ci ha trovato dall’altra parte della rete e sin qui è stata grande protagonista in campionato, grazie anche ad un servizio davvero molto incisivo. Servirà una grande prestazione, ma il fatto di poter giocare in casa questo appuntamento e di poter quindi contare sul supporto del nostro pubblico ci spinge a guardare all’incontro con ottimismo e ancora maggiore determinazione».

GLI AVVERSARI
La sconfitta casalinga di domenica scorsa con Piacenza ha fatto scivolare dal quarto al sesto posto in classifica la WithU Verona, ma non ha modificato la buona impressione destata nelle prime dodici giornate. Gli scaligeri rappresentano infatti la vera rivelazione del girone d’andata di SuperLega; a confermarlo ci sono anche i dati inconfutabili come le statistiche; la squadra allenata dall’ex di turno Stoytchev (tutt’ora il tecnico che si è seduto sulla panchina di Trentino Volley il maggior numero di volte - 389) è infatti la terza dell’intero torneo per ace realizzati (79 – media per set di 1,65) e la quarta per numero di block messi a terra (107 – 2,23 per parziale). A contribuire in maniera fondamentale a queste buone posizioni ha contribuito l’ottimo impatto sul campionato italiano avuto da due debuttanti, come lo schiacciatore maliano Keita (primo aceman e miglior attaccante per media ponderata) e l’opposto russo Sapozhkov (miglior marcatore, secondo aceman e quarto blocker), che nella gara d’andata aveva realizzato 37 punti. In rosa ci sono altri volti noti al pubblico, come il secondo allenatore Simoni, il centrale Cortesia (spesso in ballottaggio per un posto da titolare con Grozdanov e Mosca) e il palleggiatore Raphael, che sovente si alterna in regia a Spirito.

RADIO, INTERNET E TV
La partita sarà raccontata in cronaca diretta da Radio Dolomiti, network partner della Trentino Volley. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sul sito www.radiodolomiti.com, dove sarà inoltre possibile seguire la radiocronaca live anche in streaming.
Prevista pure la diretta in streaming video sulla piattaforma OTT "Volleyball World Tv"; il servizio è a pagamento. Per maggiori informazioni sulla fruizione dello stesso consultare www.welcome.volleyballworld.tv/faq-it.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,719 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video