volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
B2 Femminile

Il Marzola cede al quinto set e perde la terza posizione

Una partita molto bella, equilibrata, senza esclusione di colpi premia la maggior regolarità del Peschiera, che consolida la seconda posizione e allunga sul Marzola. Al contrario le poere scivolano al quarto posto, superate dal Bassano. Sconfitta in tre set per il C9 a Schio.

Dietro alla capolista Cerea con 33 punti la classifica ora vede il Peschiera a 31, il Bassano a 28 e il Marzola a 27. Nulla è ancora deciso, tutto può ancora accadere e la partita di sabato, pur con esito negativo, ha chiarito alle rossoblù di aver le carte in regola per combattere ad armi pari anche contro le prime due della classifica, che comunque non sono molto distanti. Nella stessa partita lo scorso anno, con una formazione per cinque sesti immutata, è arrivato uno 0-3 perentorio. Di più, sabato mancava anche Enei, vittima di un infortunio pochi giorni prima, sostituita da Tormen, pronta a spostarsi in posto 2 non appena in prima linea con lei arrivava Bogatec. Tutto questo significa che la squadra è comunque cresciuta, sa come affrontare le avversità e colmare il gap non è impossibile con tutto un girone di ritorno a disposizione per farlo. Il Marzola, pur cedendo alla distanza, ha fatto vedere ottime cose: la ricezione innanzitutto, ma anche la difesa e, per una volta, anche la pazienza di rigiocare e la capacità di non forzare la mano quando il pallone non andava a terra al primo tentativo.

Perso il primo set nel finale dopo essere state in vantaggio 20-19, le rossoblù hanno dominato il secondo, facendo capire alle avversarie che non sarebbe stata una serata breve. Un paio di errori delle ospiti, seguiti dalle schiacciate di Depaoli e Tormen per il 24-20, hanno fatto la differenza nel terzo parziale. Il quarto è iniziato male, (4-8) ma ancora una volta il Peschiera si è perso e ha consentito il rientro del Marzola. La sfida è proseguita punto a punto fino al 22 pari quando Depaoli e Brugnara hanno ricambiato il favore, spedendo fuori due palloni che sono costati il set e forse anche la vittoria. Nel tiebreak il miniparziale di 0-3 delle veronesi per il 9-13 ha chiuso l’incontro.
A San Vito di Leguzzano, non c’è stato scampo per il C9 che sta faticando oltremodo in questo campionato.

Autore
Paolo Trentini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,859 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video