volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
SuperLega

Mercoledì sera Trentino Itas in campo a Roselare

La 2023 CEV Champions League propone in questi giorni il quinto turno della Main Phase. Domani sera, in Belgio, la Trentino Itas disputerà il suo primo impegno in trasferta del 2023, ospite del Decospan Vt Menen. Si gioca alla Tomabell Hall di Roeselare (solitamente casa del Knack), campo di gioco scelto per le partite europee della formazione belga; fischio d’inizio programmato per le ore 20.30 italiane con diretta su Eurosport 2 HD, Radio Dolomiti e discovery+.

QUI TRENTINO ITAS
Ancora a punteggio pieno nel girone, grazie a quattro vittorie da tre punti in altrettante partite, la formazione gialloblù va alla ricerca di un ulteriore risultato positivo per compiere un altro importante passo nella classifica della Pool D, alla vigilia della trasferta di Cisterna di Latina in SuperLega.
«Vogliamo continuare la nostra striscia di vittorie in Champions League per restare da soli in testa al girone e per arrivare quindi nelle migliori condizioni possibili di classifica all’ultima sfida in casa del Kedzierzyn-Kozle. – ha dichiarato l’allenatore Angelo Lorenzetti presentando l’appuntamento - Sappiamo che di fronte ci troveremo una squadra che non avrà nulla da perdere e che vorrà ben figurare di fronte al pubblico amico come il Menen. Ai miei giocatori chiedo quindi massima attenzione e concentrazione, in modo da riscattare anche il passo falso interno di domenica con Piacenza».
Il tecnico della Trentino Itas dovrà fare a meno solo del capitano Matey Kaziyski (rimasto a Trento per sostenere un programma differenziato in vista delle prossime importanti trasferte di SuperLega e Champions League) ed utilizzerà gli allenamenti in Belgio di questa sera e della mattina del giorno della partita per decidere quale tipo di schieramento utilizzare in avvio. In rampa di lancio ci sono Nelli e Dzavoronok, ma anche il centrale D’Heer, che tornerà quindi a giocare nel suo paese per la prima volta da avversario.

GLI AVVERSARI
Pur dovendola affrontare poco lontano dalla propria terra d’origine (Roeselare dista una trentina di chilometri da Menen), per il Decospan Vt quella di mercoledì sera sarà fra le partite internazionali più significative di sempre; mai prima d’ora la Società vice-campione di Belgio, che fa riferimento ad una cittadina di trentamila abitanti nelle Fiandre occidentali (vicinissima al confine con la Francia), aveva potuto ospitare una formazione di SuperLega, nonostante abbia già preso parte in passato a sei edizioni di Challenge Cup (dove nel 2012 e 2016 arrivò sino alle semifinali) e a quattro di CEV Cup, a cui ha partecipato anche nella scorsa stagione venendo eliminata da Las Palmas ai sedicesimi di finale. Arrivato in prima serie nel 2000, senza aver ancora vinto alcun trofeo (in Coppa di Belgio si è al massimo fermata alle semifinali), il Decospan potrà però provare a farlo a fine febbraio, quando affronterà in Finale di Coppa Nazionale proprio il Knack Roeselare. Dopo un brutto avvio di campionato, la squadra allenata da Frank Depestele (ex palleggiatore di successo con esperienze in Russia, Grecia, Turchia, Francia e Argentina) ha iniziato a risalire la china a suon di vittorie, tanto da giungere ora al quinto posto in classifica anche grazie al 3-1 ottenuto domenica sul campo dell’Axisguibertin, che porta in calce la firma dell’opposto Kindt (20 punti) e dello schiacciatore Capet (17). Negli ultimi sei turni di campionato ha conquistato quattordici dei diciotto punti disponibili.
La rosa del Decospan Vt Menen: 1. Jiri Hanninen (s), 3. Jelle Sinnesael (c), 4. Leonis Dedeyne (c), 5. Basil Dermaux (s), 6. Yentl Bille (l), 7. Mathieu Vanneste (s), 8. Maxime Capet (s), 9. Lowie Stuer (l), 11. Seppe Van Hoyweghen (p), 12. Thiemen Ocket (p), 13. Arno Van de Velde (c), 15. Lou Kindt (o). Allenatore Frank Depestele.

LA SITUAZIONE DELLA POOL D
Trentino Itas in testa da sola al girone grazie a quattro vittorie da tre punti in altrettante partite; mercoledì in Belgio i gialloblù andranno a caccia della quinta per restare al comando con almeno tre lunghezze di vantaggio sul Grupa Azoty Kedzierzyn-Kozle (4 successi), che nella stessa serata (ma tre ore e mezzo prima) in Repubblica Ceca affronterà a domicilio il CEZ Karlovarsko (1 vittoria e tre punti) con l’obiettivo di ottenere un risultato positivo al massimo in quattro set per mantenere intatte le speranze di aggancio nell’ultimo turno. La sesta giornata si disputerà il 25 gennaio e prevedrà lo scontro diretto da giocare in Polonia.

TV, RADIO ED INTERNET
La partita verrà trasmessa live su Eurosport 2 HD, canale televisivo visibile sulla piattaforma satellitare di Sky e su quella OTT di DAZN. Prevista anche la diretta su Radio Dolomiti, radio partner di Trentino Volley, a partire dalle ore 20.30. Le frequenze per sintonizzarsi sul network regionale sono consultabili sul sito www.radiodolomiti.com, dove sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.
Il match sarà visibile anche in streaming video sulla piattaforma "discovery+", acquistando il pacchetto "Intrattenimento + Sport" (abbonamento mensile al prezzo di 7,99 euro). Per maggiori informazioni https://auth.discoveryplus.com/it/product.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,906 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video