volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
B Maschile

Nuovo turno probante in trasferta per UniTrento e Argentario

Seconda partita del 2023 e secondo test impegnativo per universitari e minatori. Gli amaranto si spostano nella tana della capolista Massanzago per provare a tornare in vetta alla classifica, gli argentonero saranno ospiti del Portogruaro con l’obiettivo di ottenere punti salvezza.

Recuperato capitan Bandera, l’Argentario ha iniziato bene il nuovo anno, sconfiggendo in casa il Pradamano. Ora c’è bisogno di incamerare altri punti sul parquet del Portogruaro per mantenersi in linea di galleggiamento. La classifica tra le sfidanti per la salvezza è cortissima e ogni punto può fare la differenza, a maggior ragione contro una rivale. I veneziani non stanno vivendo un buon momento: due sconfitte consecutive negli ultimi due turni, quattro nelle ultime sei gare, hanno fatto scendere i veneziani nelle parti basse della classifica e ora sono noni con un solo punto di distanza dalla zona retrocessione e una lunghezza dietro i cognolotti. Si preannuncia lotta senza esclusione di colpi, perché entrambi i sestetti hanno bisogno di punti per la propria classifica e per non perdere posizioni.
Salendo ai piani nobili della graduatoria generale, l’UniTrento si sposta nel padovano e lancia la sfida alla capoclassifica Massanzago. Dopo essersi allenati nei giorni scorsi assieme a Matey Kaziyski, gli studenti guidati da Francesco Conci cercano un risultato che possa valorizzare la loro già pregevole stagione e magari tornare in vetta e qualificarsi per la Coppa Italia di categoria. I padroni di casa saranno un osso durissimo, ma hanno un brutto rapporto con le squadre trentine: contro il Bolghera hanno perso al tiebreak la loro prima (e sinora unica) partita in campionato e la successiva settimana hanno faticato molto per avere la meglio dell’Argentario, che nei primi due set li ha messi alle corde. Guarda con interesse all’esito dell’incontro il Bolghera. Con gli stessi punti dei padovani potrebbero essere gli orange ad approfittarne, ma avranno un bel daffare per superare Cornedo.

Argentario - All’appello manca solo Roncari, che non partirà per la trasferta. Tutti disponibili gli altri e il sestetto base sarà composto da Pietroni al palleggio in diagonale con Autari Braito, Simoni e Bandera al centro, Weiss e Frizzera in banda, Raffaelli libero.
UniTrento - Una sola defezione, ma importante, anche tra gli universitari. Bernardis non ha ancora recuperato dall’infortunio alla caviglia occorsogli nel terzo set contro il Valsugana. Al suo posto è pronto Pizzini, che completerà il sestetto formato dai centrali Pellacani e Dell’Osso, dai laterali Parolari e Bonizzato, dall’opposto Brignach e dal libero Mentasti.

Autore
Paolo Trentini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,781 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video