SporTrentino.it
B1 Femminile

Il Volano torna in campo: sabato se la vedrà con la capolista

Dopo un mese di stop le squadre trentine di B1 femminile si apprestano a concludere la propria mini regular season, chi con la prospettiva di non poter chiedere altro alla stagione, chi con quella di poter accedere ai playoff per dare la caccia alla promozione. Appartengono al primo gruppo Walliance Ata e Argentario Trentino Energie, che dovrebbero recuperare entro il 2 maggio (il condizionale è d’obbligo per quanto concerne le cognolotte) le rispettive partite che hanno dovuto rinviare il 27 marzo a causa dei casi di Covid-19 registrati nei gruppi avversari o delle misure precauzionali attivate in seguito a situazioni sospette. Ovvero quelle contro Porto Mantovano, che avrebbe dovuto scendere in campo al PalaBocchi contro Granieri e compagne, e Villa D’Oro Modena, che avrebbe dovuto ospitare la squadra della collina. L’Ata può contare su una data certa per il recupero, che è quella di sabato 1 maggio, mentre l’Argentario ha ancora alcuna certezza in merito alla sfida da giocare in Emilia.

Appartiene al secondo gruppo, invece, il Rothoblaas Volano, che domani sera (sabato) alle 18.30 se la vedrà con la capolista Nardi Volta Mantovana sul campo delle lombarde, già certe di aver fatto matematicamente proprio il primo posto nel gironcino C1. Per le lagarine si tratta del primo di due recuperi, visto che sabato 24 aprile saranno chiamate ancora in campo, stavolta in casa, a giocarsi altri tre punti con il Porto Mantovano.
Il Volano ha già la qualificazione in tasca e gioca per difendere il secondo posto da Villa d’Oro e Porto Mantovano, le modenesi e le mantovane giocano per migliorare le rispettive piazze, terza e quarta. L’Argentario in termini puramente aritmetici non è ancora tagliato fuori dalle prime quattro posizioni, ma per qualificarsi ai playoff dovrebbe vincere a Modena da tre punti e sperare che il Porto perda sia contro il Volano sia contro l’Ata, una combinazione di risultati a dir poco improbabile.
«Abbiamo cercato di mantenere vivo il ritmo partita disputando alcuni allenamenti congiunti con Argentario e Vicenza, – spiega il tecnico della Rothoblaas Luca Parlatini – speriamo di aver conservato lo stato di forma che avevamo raggiunto un mese fa. La partita contro il Nardi è importante, ma ancora di più lo sarà quella casalinga contro il Porto Mantovano, in cui ci giocheremo la seconda piazza». In questo senso il fatto che il Volano ci arriverà con il match di Volta alle spalle mentre il Porto sarà a digiuno di partite da oltre un mese, potrebbe rappresentare un piccolo vantaggio per le trentine.
Tornando al match di domani, Luca Parlatini avrà a disposizione l’intero organico così come, verosimilmente, il Nardi. «È una squadra ambiziosa, che cercherà di utilizzare questa partita per ritrovare il ritmo in vista dei playoff, - aggiunge l’allenatore del Volano - quindi anche se il suo primo posto è già al sicuro non ci regalerà nulla».
Il match potrà essere seguito sul canale Youtube del Volano Volley a partire dalle 18,30.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,531 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video