SporTrentino.it
B2 Femminile

Playoff di B, sabato tocca al Marzola aprire le danze

Dopo una lunghissima attesa le quattro squadre trentine di serie B che affronteranno i playoff sono pronte per cominciare la seconda fase, con obiettivi e prospettive diverse. Ambiziosi, per quanto concerne Bolghera e Volano, alimentati dalla curiosità di capire fin dove possono arrivare Marzola e Lagaris, benché con prospettive assai differenti, dato che la squadra della collina può giocarsi le proprie carte contro il Legnaro, mentre quella roveretana ha il pronostico completamente sbarrato contro un team già oggi da B1 come la corazzata Noventa, che nella prima fase ha conquistato 30 punti su 30 disponibili.

L’unica squadra che scenderà in campo in questo fine settimana per affrontare il match di andata dei quarti di finale è il Marzola, mentre il Lagaris e il Bolghera lo faranno mercoledì sera e il Volano, da ultimo, lo farà domenica 16. Nella sezione campionati trovate i calendari completi.
L’avversario del Marzola, terzo classificato nel girone E1, è il Pittarello Legnaro secondo nel’E2. La squadra padovana nel primo turno ha vinto 6 partite su 10, perdendo in maniera netta con l’inarrivabile capolista Noventa Vicentina (un doppio 1-3 fra andata e ritorno) e in casa dell’Orgiano (altro 1-3), al tie break sul campo dell’Aduna Padova.

Il suo organico è composto da atlete che militano già in quel team da almeno due stagioni, fa quindi della grande intesa un proprio punto di forza. In campo di solito si schiera con Agnese Vitturi in regia, la giovane Alessia Ballan opposta; Giorgia Benin, il punto di riferimento dell’attacco, e Martina Rocco in banda; Francesca Dondolato, giocatrice dalle lunghe leve (è alta 1,87) e Maddalena Russo al centro; nel ruolo di libero si alternano Denise Pegorin per la fase di ricezione e Irene Calore per la fase break.
«In queste settimane abbiamo lavorato bene e sempre al completo, con l’eccezione di Nora Nahum, che è impegnata in un tirocinio. - spiega l’allenatore del Marzola Davide Di Nardo - Abbiamo anche raccolto indicazioni positive dalle amichevoli contro il Volano e il Lagaris, ora ci stiamo concentrando sugli aspetti tattici. Credo, comunque, che la difficoltà maggiore sarà il modo in cui le ragazze approcceranno le due partite, dato che sono tutte nuove a questo tipo di sfida da “dentro o fuori”».

Arrivando alla sfida con la classifica peggiore, il Marzola giocherà la prima gara in casa, sabato alle ore 20.30 alle Pascoli e quella di ritorno a Legnaro domenica 16 alle 17.30.


L'organico del Pittarello Legnaro

Il cammino del Pittarello Legnaro in questa stagione

Autore
Andrea Cobbe
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video