SporTrentino.it
Giovanile

L'Itas Trentino under-19 alla finali nazionali di Fano

Nell’imminente weekend il Settore Giovanile di Trentino Volley si appresta a vivere l’ultimo impegno agonistico della stagione 2020/21. Dopo Under 17 ed Under 15, toccherà all’Itas Trentino Under 19 disputare le Finali Nazionali della propria categoria, che si giocheranno a Fano fra venerdì 9 e domenica 11 luglio.
La squadra allenata da Francesco Conci si è qualificata dopo aver vinto il titolo regionale lo scorso 20 giugno a Cles (3-0 in Finale sul Lagaris) e dopo aver superato anche il Kosmos Volley Zero Branco nella fase interregionale (altro 3-0). L’appuntamento a casa Lorenzetti per la Società di via Trener rappresenterà quindi la terza partecipazione di sempre alle fase finale tricolore Under 19, vinte in entrambe le precedenti occasioni (scudetto di categoria sia nel 2014, sia nel 2015).

Provare ad ottenere un nuovo risultato di livello non sarà però semplice per i gialloblù, che nelle Marche si troveranno ad affrontare subito un difficile girone a tre nella prima fase. La formula del torneo prevede infatti che le dodici squadre classificate giochino fra venerdì e sabato mattina quattro Pool composte da tre formazioni ciascuna; solo la prima classificata di ogni raggruppamento accederà alla Final Four, mentre le altre due continueranno a concorrere per le posizioni che vanno fra il quinto e dodicesimo posto. L’Itas Trentino è stata collocata nel Girone B della prima fase, in cui sono presenti anche CDP Fenice Volley Roma e Diavoli Rosa Brugherio, che verrà giocato interamente presso il PalaAllende. L’esordio è fissato per le ore 15.30 di venerdì 9 luglio contro la perdente della sfida fra laziali e lombardi. Sabato 10 alle ore 9 sarà invece la volta della sfida contro la vincente.

«Affronteremo la manifestazione con la curiosità di capire quale possa essere il nostro valore, considerando che nel percorso che ci ha portato fin qui non abbiamo incontrato particolari difficoltà, ma anche che in questa stagione complicata sono mancati i momenti di confronto con le squadre di pari età più quotate. – ha dichiarato l’allenatore Francesco Conci alla vigilia del debutto - L’organico è abbastanza giovane, visto che ben nove atleti saranno ancora Under 19 anche nella prossima stagione, ma le potenzialità sono buone e la speranza è di riuscire a competere alla pari contro qualsiasi avversario. Dispiace non poter disporre dello schiacciatore Alessandro Bristot, spesso titolare nel campionato di Serie A3, impegnato con la nazionale Under 17; abbiamo comunque una rosa ampia che ci consente diverse soluzioni valide. Sarà fondamentale partire con il piede giusto, perché questa formula non consente alcun passo falso. Come primo obiettivo cercheremo di assicurarci già venerdì pomeriggio un posto fra le prime otto, superando la perdente della gara fra Brugherio e Roma».

La rosa dell’Itas Trentino per le Finali Nazionali Under 19: Francesco Bernardis e Niccolò Depalma (palleggiatori); Davide Brignach e Viacheslav Valkovets (opposti); Stefano Bonatesta, Thomas Finke, Edoardo Mentasti, Raul Parolari e Andrea Polacco (schiacciatori); Stefano Dell'Osso, Gabriele Faifer e Marco Pellacani (centrali); Martin Coser e Andrea Marino (liberi). Allenatori: Francesco Conci e Daniele Nardin. Preparatore fisico: Alessandro Gelmi. Fisioterapista: Giacomo Trivarelli. Scoutman: Ruggero Tomaselli.

Le altre undici squadre partecipanti alle Finali Nazionali Under 19: Volley Milano e Diavoli Rosa (Lombardia), Volley Treviso (Veneto), New Volley Gioia (Puglia), Roma 7 Sempione e CDP Fenice Volley (Lazio), Modena Volley (Emilia Romagna), Roomy Saturnia CT (Sicilia), Colombo Genova (Liguria), Meta Volley Napoli (Campania) e Sir Safety Perugia (Umbria).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video