volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
B Maschile

Miners implacabili nei derby, bene l'UniTrento

I Miners fanno 3 su 3 nei derby, l’UniTrento reagisce a un inizio sottotono. Davvero implacabili Bandera e compagni appena vedono una compagine trentina. Sabato è stato il turno del Lagaris soccombere. Bene anche l’UniTrento. Gli universitari hanno infilato contro il Valtrompia la seconda vittoria consecutiva e ora sono in quinta posizione con 14 punti, immediatamente davanti ai Miners che seguono a una sola lunghezza. Più indietro Bolghera e Lagaris. I roveretani non riescono a muoversi dal fondo della classifica.

Nella sfida di Cognola i minatori hanno sfruttato gli attacchi di Mazzola - 17 punti per lui - e l’andamento ondivago dei roveretani nel corso dei set. I roveretani hanno alternato ottime fasi a errori pacchiani, vizi tipici della giovane età. Dall’altra parte De Giorgio e Bandera non erano in vena di regali e l’incontro si è concluso in tre set. L’equilibrio nel primo set si è rotto quando capitan Bandera al servizio ha mandato in crisi la ricezione degli ospiti e portato i Miners sul 9-5. Un muro di Weiss è valso il 15-11, ma il Lagaris non era d’accordo. Frizzera ha suonato la carica e i neroverdi hanno pareggiato 15-15. Il parziale apertissimo è stato deciso nel finale. Due attacchi di Mazzola hanno fatto la differenza. Il set successivo si è aperto con molti errori al servizio da entrambi i lati della rete. Poi Bandera ha azzeccato la sequenza giusta, Ravanelli si è fatto sentire a muro e i padroni di casa sono andati sul 15-11. LA nuova reazione del Lagaris e l’attacco di Lorenzi portano gli ospiti a meno 3 sul 18-13. Due free ball non sfruttate hanno frustrato le speranze dei roveretani. Bandera, aiutato da De Giorgio e una ricezione altrui non proprio perfetta, ha chiuso a favore dei Miners anche il secondo set. Colpito duramente, il Lagaris non si è più risollevato più e la terza frazione è stata tutta argentonera come testimonia il 25-12 con cui termina la partita.

Dai 3 set di Cognola ai 4 di Sanbapolis. Tanti sono i parziali che servono agli universitari per avere il meglio del Valtrompia. Un match combattuto come ci si aspettava e sempre in bilico sino alla fine. Perso il primo set, il rientro in campo di Parolari nel secondo ha dato la scossa ai biancoamaranto che da lì in poi hanno fronteggiato in maniera più efficace le sortite degli avversari. Battaglia serrata nel quarto set, quando i bresciani hanno provato in ogni modo a riaprire la partita. I trentini hanno tenuto duro, limitato gli errori che li avevano penalizzati e portato a casa tre punti pesanti. Oltre a Parolari, miglior realizzatore con 18 punti e il 54% in attacco, fondamentale per il quarto successo stagionale anche l’apporto a rete garantito da Brignach e Bonizzato.

Autore
Paolo Trentini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,545 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video