volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
A1 Femminile

La Trentino Rosa a caccia di un posto-4 straniero

La Trentino Rosa è in cerca di una schiacciatrice, ma senza fretta. Il blitz di Rebecca Piva, che ha lasciato la squadra gialloblù dopo Natale accordandosi con la Millennium Brescia, ha colto di sorpresa la società trentina, che proverà a sostituirla, ma solo se si creeranno le condizioni per farlo, ovvero se il costo dell’operazione sarà compatibile con il bilancio di questa stagione.

L’addio della schiacciatrice bolognese, motivato dal fatto che non avrebbe trovato gli spazi per giocare che si attendeva, lascia un po’ perplessi, perché è arrivato proprio in un momento in cui la sua presenza in campo era indispensabile per coprire l’assenza di Vittoria Piani. La schiacciatrice bolognese ha infatti giocato da titolare contro Busto Arsizio (13 punti), Novara (2 punti) e Roma (9 punti), ma è ragionevole immaginare che con il rientro dell’opposto titolare, ormai prossimo, sarebbe tornata al proprio ruolo di prima alternativa a Nizetich e Rivero. Una prospettiva che evidentemente non la aggrada. Nel momento in cui la sua voglia di giocare si è combinata con la necessità del club bresciano, in piena lotta per la promozione nella massima serie, di rimpiazzare Alice Tanase, che nella sfida contro il Sassuolo, costata la vetta della classifica alle lombarde, aveva riportato la rottura del menisco mediale e del crociato anteriore, l’operazione è andata subito in porto. Previo accordo con la Trentino Rosa, arrivato in fretta, dato che trattenere una giocatrice che se ne vuole andare (come avrebbe potuto fare la società) non rappresenta quasi mai un buon affare.
Per ora Matteo Bertini potrà utilizzare la nuova arrivata Geraldina Quiligotti come cambio in seconda linea, invece che come libero, ma è chiaro che disputare un intero girone di ritorno con tre sole bande rappresenta un rischio. La nota positiva è che la società può guardare al mercato straniero e quindi ad un ventaglio di opportunità molto ampio.
Diventa quindi cruciale più che mai recuperare Vittoria Piani ed in questo senso il rinvio dell’intera tredicesima giornata e del cruciale match casalingo contro Bergamo in programma domenica prossima danno una mano non indifferente alla squadra di Matteo Bertini. In quanto alle condizioni di salute del gruppo, ad oggi sei giocatrici sono in palestra mentre le altre sei stanno aspettando il risultato dei test svolti ieri per capire se hanno debellato il Covid-19.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,562 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video