volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
Giovanile

Itas Trentino batte Padova ed è in finale di Junior League

La terza ed ultima giornata della Final Eight di Del Monte® Junior League 2022, in programma sabato 11 giugno a Fano, offrirà al Settore Giovanile di Trentino Volley l’opportunità di tornare nuovamente a caccia della vittoria assoluta del campionato italiano Under 20 organizzato dalla Lega Pallavolo Serie A per i propri Club associati.

Dopo una promettente fase a gironi, caratterizzata da due vittorie in tre partite nella Pool A (terminata al secondo posto), la squadra allenata da Francesco Conci questa sera nelle Marche ha infatti ottenuto la qualificazione alla Finale per il primo posto della manifestazione grazie al successo in rimonta al tie break (da 0-2 a 3-2) in semifinale contro la Kioene Padova. Quella che si giocherà sabato pomeriggio alle ore 16.30 al PalaAllende di Fano contro il Gamma Chimica Brugherio (diretta streaming al link https://youtu.be/77T0FdLjdIw) sarà quindi la settima finale di sempre del Club di via Trener nella singola competizione, con i gialloblù in passato capaci di vincere già tre volte la medaglia d’oro (l’ultima volta nel 2015, a Castellana Grotte).

L’accesso alla partita che assegnerà il Trofeo è arrivato al termine di un match molto intenso e combattuto, con la compagine veneta in grado di legittimare il primo posto nella Pool B della fase a gironi nei primi due parziali, prima di subire la sempre più convincente azione dei trentini. Grazie all’ingresso di Bristot (best scorer gialloblù con 18 punti, di cui tre block e un ace) in posto 4 e ad un muro sempre più attento e preciso, l’Itas Trentino è infatti riuscita a tornare nel match e a coronare la rincorsa con un tie break esaltante, chiuso sul 15-13 in proprio favore al secondo match ball. Decisivo l’attacco in primo tempo dell'onnipresente Dell'Osso (16 punti col 76% a rete e tre stampi).

«Per come si era incanalata la partita abbiamo fatto davvero un'impresa - ha spiegato l'allenatore Francesco Conci - ; siamo stati bravi a risalire la china nonostante i primi due set fossero stati difficili per noi per motivi differenti. Cambiando assetto e gioco, a partire dal terzo set siamo diventati molto più lineari, continui e precisi e questa mossa ci ha ripagato. Il nostro percorso non è stato semplice e a maggior ragione credo che giocare la finale sia un bellissimo premio. Brugherio è un'ottima squadra ma se l'affronteremo con lo spirito messo in mostra oggi credo che potremo giocarci le nostre chance sino alla fine».

I tabellini

Cucine Lube Civitanova - Itas Trentino 3-2 (25-18, 23-25, 26-24, 18-25, 15-7)
CUCINE LUBE CIVITANOVA: Roberti 8, Ambrose 8, Bonanni 8, Penna 30, Bartolucci 11, Esposito 3, Schiavoni (L); Melonari, Stella (L), Vecchietti, Giacomini, Menchi 1. N.e. Tonti, Elisei. All. Giovanni Rosichini.
ITAS TRENTINO: Ceolin 10, Dell’Osso 12, Brignach 3, Bristot 14, Pellacani 18, Depalma 2, Mentasti (L); Bernardis, Bonatesta 15, Polacco 2, Graziani. N.e. Faifer, Marino. All. Francesco Conci.
ARBITRI: Giannini e Lo Verde.
DURATA SET: 24’, 28’, 29’, 25’, 15’; tot 2h e 1’.
NOTE: Cucine Lube: 9 muri, 4 ace, 15 errori in battuta, 7 errori in attacco, 43% in attacco, 53% (19%) in ricezione. Itas Trentino: 11 muri, 9 ace, 14 errori in battuta, 17 errori in attacco, 41% in attacco, 59% (29%) in ricezione.

Sir Safety Perugia - Itas Trentino 0-3 (22-25, 13-25, 21-25)
SIR SAFETY PERUGIA: Basco 1, Stambuco 2, Guerrini 12, Caridi 5, Iovieno 7, Brilli 6, Broccatelli (L); Auciello 1, Vinti, Palazzetti. N.e. Brozzi, Andreini, Bartolini e Volpi. All. Carmine Fontana.
ITAS TRENTINO: Ceolin 6, Pellacani 11, Brignach 10, Bonatesta 11, Dell’Osso 9, Depalma 4, Mentasti (L); Bristot, Graziani, Bernardis 1. N.e. Faifer, Polacco, Marino. All. Francesco Conci.
ARBITRI: Chiechi e Pampalone.
DURATA SET: 22’, 20’, 24’; tot 1h e 6’.
NOTE: Sir Safety Perugia: 4 muri, 7 ace, 13 errori in battuta, 9 errori in attacco, 36% in attacco, 37% (19%) in ricezione. Itas Trentino: 11 muri, 8 ace, 15 errori in battuta, 6 errori in attacco, 57% in attacco, 48% (30%) in ricezione.

Vigilar Fano - Itas Trentino 0-3 (20-25, 19-25, 18-25)
VIGILAR: Girolometti 6, Galdenzi 4, Carburi 4, Chiappello 14, Tito 7, Bernardi 8, Gori (L); Sorcinelli, Rizzi. N.e. Magnanelli, Benocci, Spendolini. All. Michael Angeletti.
ITAS TRENTINO: Ceolin 8, Pellacani 7, Brignach 7, Bonatesta 7, Dell’Osso 6, Depalma 4, Mentasti (L); Graziani 2, Bernardis 1, Faifer 2, Polacco 8, Marino (L). N.e. Bristot. All. Francesco Conci.
ARBITRI: Cardoville e Lo Verde.
DURATA SET: 25’, 24’, 23’; tot 1h e 12’.
NOTE: Vigiliar Fano: 5 muri, 4 ace, 12 errori in battuta, 6 errori in attacco, 41% in attacco, 54% (31%) in ricezione. Itas Trentino: 11 muri, 7 ace, 7 errori in battuta, 6 errori in attacco, 45% in attacco, 49% (23%) in ricezione.

Semifinale

Kioene Padova - Itas Trentino 2-3 (25-22, 25-20, 18-25, 23-25, 13-15)
KIOENE: Rampazzo 1, Iervolino 12, Tolin 8, Guzzo 29, Gatto 2, Guastamacchia 11, Bellomo (L); Favaro 1, Benetazzo 15, Geron (L). N.e. Menoncin, Sartore, Cagiano e Signori. All. Fabiano Cecchinato.
ITAS TRENTINO: Ceolin 12, Pellacani 14, Brignach 4, Bonatesta 10, Dell’Osso 16, Depalma 6, Mentasti (L); Bernardis, Polacco, Graziani, Bristot 18. N.e. Faifer e Marino. All. Francesco Conci.
DURATA SET: 28’, 26’, 26’, 30’, 20’; tot. 2h e 10’.
NOTE: Kioene: 10 muri, 8 ace, 10 errori in battuta, 13 errori in attacco, 46% in attacco, 42% (24%) in ricezione. Itas Trentino: 13 muri, 11 ace, 14 errori in battuta, 8 errori in attacco, 46% in attacco, 48% (31%) in ricezione.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,594 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video