volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
B Maschile

UniTrento Volley al lavoro nel segno della continuità

Due soli giocatori in uscita, altrettanti in entrata, immutato lo staff e gli obiettivi stagionali. L’UniTrento Volley si appresta ad affrontare il secondo campionato di serie B consecutivo nel segno della continuità, immaginandosi nella parte molto alta della classifica, come accaduto nella scorsa stagione, ma con la consapevolezza che non potrà disporre sempre dell’organico al completo, dato che la prima squadra vi attinge spesso per allenamenti o per integrare il team in caso di assenze.

Due gli atleti che non faranno più parte della rosa allenata da Francesco Conci, ovvero il palleggiatore Niccolò Depalma, che è diventato il vice di Riccardo Sbertoli, e il centrale Francesco Simoni, che è rientrato all’Argentario (ma non si sa ancora dove giocherà). Il primo è stato sostituito con Francesco Bernardis, che nella passata stagione ha giocato da titolare proprio a Cognola, il secondo da Marco Pellacani, proveniente dalla squadra Under-19.
L’organico che sabato 8 ottobre comincerà la stagione affrontando in casa il Pozzo Pradamano è quindi composto dai palleggiatori Filippo Pizzini (1999) e Francesco Bernardis (2004), dagli opposti Davide Brignach (2004) e Andrea Polacco (2003), dagli schiacciatori Alessandro Bristot (2005), Alessandro Bonizzato (2001), Raul Parolari (2003), Davide Petrosino (1999) e Vittorio Ceolin (2002), che ha lasciato il ruolo di libero a Edoardo Mentasti (2002), al quale si affianca Andrea Marino (2002). I centrali sono Stefano Coser (2001), Stefano Dell’Osso (2003) e il nuovo arrivato Marco Pellacani (2004). A fianco di Francesco Conci ci saranno ancora Mattia Castello e Franco Bortolameotti.
Un’arma in più, rispetto alla passata stagione, quando ha potuto giocare solo a singhiozzo, potrebbe essere Raul Parolari, che a maggio è stato operato per ricomporre la frattura allo scafoide della mano sinistra e ora sta lavorando in maniera differenziata per farsi trovare pronto per metà ottobre.

Il centrale Stefano Dell'Osso
Il centrale Stefano Dell'Osso

«Se la formula della passata stagione verrà confermata, ovvero accederanno ai playoff solo le prime due di ogni girone, per noi sarà dura conquistarli, - spiega Francesco Conci - perché giocheremo molte partite senza organico al completo, perché faremo ruotare tutti i giocatori e perché il campionato torna a coinvolgere 14 formazioni. Tuttavia questa è una squadra che ha ottime potenzialità e quindi non ci poniamo limiti».
Un altro problema sta nel fatto che vi state allenando a ranghi ridotti... «Per ora sono presenti in cinque, ai quali si aggiungono alcuni giocatori della formazione Under-19. Man mano che gli atleti della prima squadra torneranno in palestra integreremo i nostri, che comunque arriveranno molto preparati. Da metà settembre contiamo di essere al completo».

L'opposto Davide Brignach
L'opposto Davide Brignach

Dati anagrafici alla mano, per quanto riguarda la squadra che affronterà la Junior League, potrà contare, di questo gruppo, sul regista Bernardis, sui due opposti Brignach e Polacco, sui laterali Bristot e Parolari, su centrali Dell’Osso e Pellacani. Una base sicuramente competitiva.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,609 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video