volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
B Maschile

Miners e UniTrento in trasferta nel padovano

In provincia di Padova per cercare punti preziosi. Tra sabato e domenica l'Argentario e l'UniTrento Volley possono ottenere punti molto importanti per la classifica e per i propri obiettivi stagionali.
Sabato i minatori se la vedranno con il Trebaseleghe, che fa del settore giovanile il proprio vanto (Fabio Balaso ha mosso i primi passi proprio in questo club), ma che nel campionato nazionale da qualche stagione sta facendo fatica e in quella in corso è ultimo in classifica con una sola vittoria in 6 partite. L’anno scorso non è andata molto meglio e soltanto il miglior quoziente set ha evitato ai padovani i playout o la retrocessione. Si tratta quindi di uno scontro diretto a tutti gli effetti e di un incontro da vincere. Per tornare a gustare il sapore del successo dopo due turni senza vittorie, per incamerare la seconda vittoria in trasferta e per iniziare a mettere più distanza dal fondo della della classifica. La strada per la salvezza passa soprattutto attraverso queste partite.

Domenica sarà invece il turno dell’UniTrento, che nel pomeriggio scenderà nel basso padovano per affrontare il Casalseurgo. Sulla carta non ci dovrebbe essere partita, i veneti hanno gli stessi punti dell’Argentario (6) con sole due vittorie all'attivo, ottenute ad inizio torneo. Lo scorso anno hanno perso lo spareggio contro il Valsugana per rimanere in Serie B, ma in estate è stata accolta la loro richiesta di ripescaggio. Il pronostico è quindi del tutto sbilanciato a favore degli amaranto in cerca del terzo successo consecutivo, il sesto in sette match e mantenersi in vetta alla classifica.

Miners - Oltre a Bandera non manca nessuno e per trovare punti pesanti in chiave salvezza coach Taborda si affida a Pietroni al palleggio, Weiss e Frizzera al lato, Simoni e Ravanelli al centro, Autari Braito opposto e Raffaelli libero
UniTrento - Ancora in dubbio Parolari e Fedrici, tutti gli altri atleti sono a disposizione di Conci, che con ogni probabilità manderà in campo la formazione delle ultime due uscite, che vede Bernardis in regia in diagonale con Brignach, Bristot e Bonizzato in banda, Dell’Osso e Pellacani centrali, Mentasti libero.

Autore
Paolo Trentini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,609 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video