SporTrentino.it
A2 e A3 Maschile

UniTrento ancora in casa, sabato a Sanbapolis affronterà Fano

Dopo il rinvio del recupero della sfida contro Motta di Livenza, programmato per mercoledì scorso e richiesto dalla Trentino Volley al fine di consentire ad alcuni atleti del gruppo allenato da Francesco Conci di unirsi alla prima squadra in occasione del match contro Vibo Valentia, l’UniTrento Volley si appresta ad affrontare fra le mura amiche un team molto attrezzato, quale è la Vigilar Fano, un club che sta affrontando questa categoria per la seconda stagione consecutiva dopo un’assenza di quasi vent’anni dai palcoscenici della Serie A. L’appuntamento con la sfida valida per la settima giornata del girone Bianco di Serie A3 Credem Banca è fissato per le ore 20.30 di sabato 28 novembre al palazzetto di Sanbapolis.
Fano ad oggi ha affrontato quattro sole partite, mostrando comunque tutto il potenziale di cui dispone. Si tratta di un gruppo fino ad ora sempre vincente negli impegni casalinghi (due 3-0 ai danni di Brugherio e Montecchio Maggiore) e sempre sconfitto in trasferta (2-3 a Porto Viro e 0-3 a Motta di Livenza). Il settetto è strutturato con Nicola Cecato in regia, atleta con esperienze in A2 a Grottazzolina, in diagonale con Manuele Lucconi, interessante opposto ventunenne prodotto dal settore giovanile; in posto-4 la Vigilar schiera lo spagnolo Ruiz, alto appena 178 centimetri ma dotato di un’ottima elevazione (già a Taviano in A2 tre anni fa), e Alessio Tallone, banda alta quasi due metri, anche lui costruito in casa e anche lui con appena 21 primavere alle spalle. Completano lo starting seven i centrali Mario Ferraro, navigatissimo atleta di A2 (5 stagioni) e B1 (8), e Filippo Bartolucci, uscito dal settore giovanile della Lube, 17 anni da poco compiuti, nonché il libero Andrea Cesarini, con alle spalle esperienze in Serie A1 a Roma, San Giustino, Molfetta e Perugia. Un calibrato mix di atleti esperti e di giovani di belle speranze molto temibile per la squadra universitaria trentina.

«Un team con un organico di qualità – conferma l’allenatore trentino Francesco Conci – , che oltre ad avere vinto rapidamente le due partite contro Brugherio e Montecchio, è riuscito a strappare un punto a Porto Viro, impresa che non so quante altre squadre riusciranno ad emulare. Noi per l’occasione dovremmo essere finalmente al completo, anche se non ho ancora deciso con quale assetto inizieremo la partita. Quello che chiedo ai ragazzi è di utilizzare queste sfide per crescere ed arrivare pronti alle partite contro squadre più alla nostra portata in programma a dicembre».
L’UniTrento Volley dovrebbe schierare Pizzini in regia, Magalini opposto, Pol e Bonatesta in banda, Acuti e Simoni al centro, Lambrini libero, con i vari Depalma, Cavasin, Bonizzato e Coser pronti a subentrare.
Delle sei gare in programma nella settima giornata una sola è già stata rinviata, ovvero Montecchio–Bolzano. Arbitreranno l'incontro di Sanbapolis Piera Usai di Milano e Fabio Bassan di Manerba del Garda. Il match verrà giocato a porte chiuse ma sarà trasmesso in live streaming su www.legavolley.tv.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video