volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
B Maschile

Ultima chiamata per l’Argentario, UniTrento a Portogruaro

Non ci sono alternative. Se non batterà il Casalserugo l’Argentario vedrà crollare le proprie possibilità di permanenza in Serie B. Al contrario, in caso di successo, magari da tre punti, ridurrà lo svantaggio dalla zona salvezza e rimescolerà le carte in tavola con ancora cinque partite da giocare.

I minatori del nuovo coach Nicola Giuliani si spostano a dunque Casalserugo. Gli avversari sono sei punti avanti e come loro in piena bagarre per non retrocedere. Al pari degli argentonero devono vincere, se non altro per eliminare qualche pretendente ai playout. I padovani in casa sono piuttosto solidi e sul proprio parquet hanno ottenuto 14 dei 21 punti fatti sin qua. Non è però il momento di guardare agli avversari, ma guardare solo a cosa accade nel proprio quadrato di gioco, cercare di limitare gli errori e trovare le forze per ottenere tre punti pesantissimi per riaprire il discorso salvezza. Attualmente la classifica dice Potrogruaro 23, Casalserugo 21, Pradamano 16 e Argentario 15. Nella migliore delle ipotesi l’Argentario si ritroverà con 5 punti da recuperare sul Portogruaro e tre sul Casalserugo, nella peggiore le lunghezze di svantaggio saliranno a nove. A complicare ulteriormente le cose c’è anche il Pradamano, che dopo la vittoria sul Portogruaro vanta un punto in più in classifica rispetto ai minatori e sarà di scena a Povegliano in un altro match ad alta tensione.
In questo contesto anche i veneziani del Portogruaro non sono ancora certi della salvezza, ancora meno sapendo di quello che potrebbe accadere dietro a loro e di dover giocare contro l’UniTrento Volley. Forti del primato in classifica, gli universitari si presentano in campo con qualche assenza, ma decisi a difendere in ogni modo il piccolo vantaggio accumulato sulle inseguitrici. Se il morale dei trentini è alto, al contrario Portogruaro non è in un momento brillante: dopo aver fermato sul 3-2 il Massanzago lo scorso 25 febbraio non ha più vinto nelle ultime tre uscite e sabato scorso ha addirittura perso in casa contro il Pradamano, sino a quel punto ultimo in classifica.

Argentario - A coach Giuliani manca soltanto Nardelli per motivi di studio, gli altri sono tutti disponibili. In campo il sestetto visto nelle ultime uscite, che prevede Pietroni in cabina di regia in diagonale con Comper, Simoni e Bandera saranno i centrali, Weiss e Frizzera gli schiacciatori, Raffaelli il libero.
UniTrento - Sempre ai box Bonizzato, in via di recupero dopo la scavigliata, mancherà anche Bernardis, convocato con la prima squadra. Formazione iniziale con Pizzini al palleggio, al centro Pellacani e Dell’Osso, al lato Ceolin e Parolari, in posto 2 Brignach e in seconda linea Mentasti.

Autore
Paolo Trentini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,34 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video