volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
A1 Femminile

L'Itas Trentino scommette sulla centrale Giulia Marconato

Giovane, promettente e dotata di qualità tecniche e fisiche importanti. Il parco centrali della rosa 2023-24 dell’Itas Trentino, in vista della sua prima avventura in Serie A1 femminile, si arricchisce di una seconda pedina dopo la riconferma di Gaia Moretto. Nella prossima stagione, infatti, Giulia Marconato rappresenterà una preziosa alternativa in più in questo ruolo a disposizione del tecnico gialloblù Marco Sinibaldi.
Giulia Marconato vestirà la maglia numero 8, la stessa che utilizzava il padre Denis in Nazionale quando vinse la medaglia d’argento all’Olimpiade di Atene 2004.

Classe 2003, trevigiana, è reduce da un’annata estremamente positiva con la maglia dell’Ipag Sorelle Ramonda Montecchio, tanto da chiudere al quarto posto nella classifica individuale delle migliori muratrici del campionato con 81 block realizzati nel corso del campionato di Serie A2. Giocatrice molto dotata dal punto di vista fisico, grazie ai suoi 190 centimetri di altezza, ed eccellente proprio nel fondamentale del muro, Giulia è cresciuta nel settore giovanile dell’Imoco San Donà ed ha completato il suo percorso di maturazione nel vivaio del Club Italia; con la formazione che raccoglie i migliori prospetti del volley nazionale, la trevigiana ha disputato tre campionati di Serie A2, tra il 2019 e il 2022. La figlia d’arte - il padre è Denis Marconato, ex campione azzurro di basket - è entrata ben presto nel giro delle Nazionali giovanili e nel 2022 è stata convocata per i Campionati Europei Under 21 svoltisi in Puglia e vinti proprio dalla selezione italiana. Il percorso in azzurro della posto 3 veneta proseguirà anche nel corso dell’estate; attualmente è in ritiro con la Nazionale Under 21 in vista del Mondiale di categoria, in programma in Messico durante il mese di agosto.

«Giulia è una ragazza che ha disputato un campionato molto positivo e in crescendo con la maglia di Montecchio Maggiore. - spiega Duccio Ripasarti, direttore sportivo del settore femminile di Trentino Volley - Sta sviluppando le sue qualità sia da primo sia da secondo centrale, peculiarità che la rende una delle giovani centrali italiane pronte per compiere un ulteriore ed importante salto di qualità. L’estate con la Nazionale Under 21 sarà un ulteriore step di esperienza a conferma delle sue qualità. Ha sposato con entusiasmo il nostro progetto e sono sicuro che saprà ritagliarsi spazi importanti per costruirsi certezze per il suo futuro professionale».

«Sono davvero entusiasta e felice di aver ricevuto la chiamata di Trentino Volley, - spiega Giulia Marconato, nuova centrale di Trentino Volley - una società molto solida e ben organizzata. Per me si tratterà del primo anno in Serie A1 e questo aspetto mi porta in dote molta grinta e determinazione. Non vedo l’ora di iniziare la preparazione e di lavorare con il resto del gruppo per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati».

La scheda

Nata a Treviso il 26 aprile 2003
190 cm, ruolo centrale

2016/20 Imoco San Donà giov.?
2019/20 Club Italia A2
?2020/21 Club Italia A2?
2021/22 Club Italia A2?
2022/23 Ipag Sorelle Ramonda Montecchio A2?
2023/24 Itas Trentino A1

In nazionale
Medaglia d’oro ai Campionati Europei Under 21 (2022)
Medaglia d’argento ai Mondiali Under 18 (2019)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,641 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video