volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
A1 Femminile

La prima amichevole dell'Itas Trentino rosa finisce 2-2

La prima uscita stagionale ha regalato indicazioni particolarmente positive a Marco Sinibaldi. Al Palasport di Sirmione, sulla sponda lombarda del Lago di Garda, l’Itas Trentino ha pareggiato per 2-2 (25-17, 25-23, 22-25, 20-25) contro il Volley Bergamo 1991 nell’allenamento congiunto tra le gialloblù e la compagine orobica, formazione che al pari delle trentine milita nella massima serie. Il test che ha chiuso la quarta settimana di preparazione pre-campionato ha permesso a Sinibaldi e allo staff tecnico gialloblù di trarre un primissimo bilancio sui lavori svolti in palestra e in sala pesi, sedute che l’Itas Trentino ha svolto al completo solamente a partire da martedì, quando anche Gates si è aggregata al resto del gruppo dopo gli impegni estivi con la Nazionale americana. Tra le fila trentine da rimarcare i 16 punti personali realizzati da Yana Shcherban.

Per il primo test della stagione Sinibaldi si è affidato inizialmente ad uno starting seven con Guiducci al palleggio, Zago opposto, Shcherban e Michieletto in posto 4, Moretto e Olivotto al centro e Parlangeli libero. Ottimo l’impatto alla gara dell’Itas Trentino, che ha conquistato con autorità il primo parziale con il punteggio di 25-17, aggiudicandosi poi anche la seconda frazione in rimonta (da 9-14 a 25-23) con gli ingressi di Mason e Gates in sestetto. Nel terzo set hanno trovato spazio fin dal primo scambio anche l’americana DeHoog in diagonale a Guiducci, la centrale Marconato e il libero Mistretta, con Bergamo abile a sprintare per il 22-25. Nella quarta frazione, con Sinibaldi che ha continuato a ruotare le giocatrici a disposizione, eccezion fatta per Stocco e Angelina, quest’ultima a riposo precauzionale, le lombarde si sono imposte con il punteggio di 20-25.

«È stato un test senza dubbio positivo, si vede ovviamente che ci manca un po’ di ritmo di gioco ma la squadra ha messo in atto ciò che è stato provato in allenamento, comportandosi bene soprattutto nella fase break. - spiega il coach dell’Itas Trentino, Marco Sinibaldi - Bergamo, anche se non era al completo, rimane una squadra molto temibile che punta a disputare un’annata importante: la strada intrapresa è quella giusta e dobbiamo continuare a lavorare sodo per costruire giorno dopo giorno le nostre certezze in vista dell’inizio del campionato».

Il tabellino

Volley Bergamo 1991 - Itas Trentino 2-2 (17-25, 23-25, 25-22, 25-20)
VOLLEY BERGAMO 1991: Fitzmorris 6, Butigan 11, Pistolesi 5, Davyskiba 12, Stufi 11, Gennari 4, Cecchetto (L); Bovo 6, Scialanca (L), Pasquino 0, Nervini 16. All. Matteo Solforati.
ITAS TRENTINO: Shcherban 16, Michieletto 5, Guiducci 4, Olivotto 3, Zago 7, Moretto 2, Parlangeli (L); Mason 9, Marconato 4, DeHoog 10, Gates 3, Mistretta (L). N.e. Stocco, Angelina. All. Marco Sinibaldi.
DURATA SET: 19’, 26’, 25’, 23’ (totale: 1h33’).
NOTE: Volley Bergamo (punti in attacco 47, muri 17, ace 7, errori in attacco 11, errori in battuta 15), Itas Trentino (punti in attacco 50, muri 6, ace 7, errori in attacco 9, errori in battuta 11).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,656 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video