volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
A1 Femminile

Sabato sera l'Itas Trentino se la vedrà con Vallefoglia

Archiviata la sconfitta di Chieri, l’Itas Trentino torna a ilT quotidiano Arena con l’obiettivo di centrare la seconda vittoria consecutiva interna dopo l’affermazione casalinga ottenuta quindici giorni fa contro Cuneo. Avversario di turno di Michieletto e compagne, sabato alle 20.30 con diretta televisiva su Rai Sport, sarà la Megabox Ondulati Savio Vallefoglia, formazione ricca di giocatrici di grande qualità, su tutte Kosheleva e Aleksic, che in classifica occupa attualmente la dodicesima posizione a quota sette punti, cinque in più rispetto alla compagine trentina.
Il fischio d’inizio del match, valido per la nona giornata d’andata di Regular Season, è previsto per sabato alle ore 20.30, con diretta su Rai Sport e Volleyball World Tv.

Nessuna novità dall’infermeria gialloblù rispetto alle ultime gare di campionato, con Sinibaldi che dovrà fare a meno delle infortunate Gates e Angelina, mentre Valentina Zago è sulla via della completa guarigione.
«La classifica di Vallefoglia in questo momento della stagione non rispecchia il suo reale valore: si tratta di una squadra costruita con investimenti importanti per occupare i piani alti della classifica, che annovera numerose giocatrici di livello internazionale. – dichiara l’allenatore dell’Itas Trentino, Marco Sinibaldi – Ci aspettiamo di affrontare una squadra molto agguerrita, che dovremo fronteggiare con grande determinazione, cercando di imporre fin dall’inizio il nostro gioco e il nostro ritmo. Abbiamo grandi motivazioni legate alla classifica e il fattore campo speriamo possa regalarci una spinta ulteriore per cercare di ottenere un risultato importante».

Le avversarie

La Megabox Vallefoglia è una realtà giovane del panorama nazionale, fondata nel 2019, stagione in cui ha acquisito il titolo di Serie B1 da Ospitaletto. Nel 2020/2021 conquista il pass per la massima serie grazie al successo nei Playoff Promozione di A2. Nelle prime due stagioni in A1 ha chiuso la Regular Season al nono posto. In estate, affidata la panchina ad Andrea Pistola, ha confermato le stelle Kosheleva e Aleksic, assicurandosi le prestazioni della regista olandese Dijkema, dell’opposta Mingardi, della laterale azzurra Degradi e del libero Panetoni.

Un minuto di rumore

La Federazione Italiana Pallavolo, la Lega Pallavolo Serie A Femminile e la Lega Pallavolo Serie A Maschile aderiranno alla “Giornata Internazionale contro la violenza sulle Donne” con l’iniziativa “Un Minuto di Rumore”. Rispondendo anche all’invito della Presidenza del Consiglio di promuovere il numero gratuito antiviolenza e stalking, la pallavolo italiana ha deciso dunque di unirsi per fare la sua parte in un momento così importante. Il minuto di rumore sostituirà il canonico minuto di silenzio e verrà osservato su tutti i campi di pallavolo di ogni ordine e grado nel weekend di gare di sabato 25 e domenica 26 novembre: obiettivo, naturalmente, partecipare attivamente alla necessaria presa di coscienza contro i perpetrati fatti di cronaca nera tristemente alla ribalta in questi giorni. Con le squadre schierate in campo, dopo il fischio d'inizio e la prima battuta, partirà ufficialmente “il Minuto di Rumore”.

Ingresso gratuito per tutte le donne

Il Club di via Trener apre le porte de ilT quotidiano Arena a tutte le donne, offrendo loro un biglietto omaggio per assistere alla sfida di campionato tra Itas Trentino e Megabox Ondulati Savio Vallefoglia. Sarà sufficiente presentarsi alle casse de ilT quotidiano Arena per ritirare il tagliando gratuito.
In occasione della partita, inoltre, interverrà Paola Paolazzi, Presidente dell'Associazione Coordinamento Donne Onlus che gestisci il Centro Antiviolenza di Trento, che racconterà la loro realtà e il loro impegno quotidiano nell’aiutare le donne vittima di abusi e violenza.
«Da sempre il nostro Club è attento ai temi sociali che toccano così profondamente la collettività – spiega Duccio Ripasarti, Direttore Sportivo del settore femminile di Trentino Volley. - Sabato abbiamo pensato di dare maggiore risalto alla Giornata Internazionale contro la violenza sulle Donne invitando tutte le donne al palazzetto, magari indossando qualcosa di rosso, approfittando della diretta tv Rai, così da mandare un messaggio ancora più forte non solo al territorio trentino ma anche ai telespettatori. Per l’occasione abbiamo deciso di dare spazio dell'Associazione Coordinamento Donne Onlus che gestisce il Centro Antiviolenza di Trento, così da poter dare voce al loro impegno quotidiano».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,016 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video