volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
A1 Femminile

L'Itas Trentino cerca una svolta nella sfida salvezza di Bergamo

Una sfida salvezza delicatissima inaugurerà l’importantissimo mese di dicembre dell’Itas Trentino. Domenica alle 17 al PalaFacchetti di Treviglio, le gialloblù di coach Sinibaldi faranno visita infatti al Volley Bergamo 1991, formazione che in classifica occupa la penultima posizione con tre punti in più rispetto a Michieletto e compagne. Un match, quindi, di assoluta importanza per il club di via Trener, che nelle prossime settimane sarà atteso da diversi scontri diretti che metteranno in palio punti preziosi per cercare di risalire la classifica
Il fischio d’inizio del match, valido per la decima giornata d’andata di Regular Season, è previsto per domenica alle ore 17, con diretta streaming su Volleyball World Tv.

Saranno tre le indisponibili nella metà campo trentina. Alle lungodegenti Gates e Angelina si è aggiunta infatti Martina Stocco, che alla vigilia dell’ultima sfida di campionato con Vallefoglia ha accusato un problema al ginocchio: nella mattinata di oggi la palleggiatrice dell’Itas Trentino si è sottoposta ad un intervento chirurgico al menisco del ginocchio destro recentemente lesionato. L'operazione di pulizia, realizzata dal dottor Giorgio Benigni, è perfettamente riuscita e i tempi di recupero verranno valutati nei prossimi giorni dallo staff medico e fisioterapico gialloblù. Ormai pienamente recuperata invece Valentina Zago, sarà a disposizione anche l’ultima arrivata, la laterale venezuelana Roslandy Acosta, giunta a Trento giovedì e pronta a fare il suo esordio con la maglia dell’Itas Trentino.

«È una partita senza dubbio molto importante, visto che affronteremo una squadra che in classifica ci precede di pochi punti. – dichiara l’allenatore dell’Itas Trentino, Marco Sinibaldi – Con il cambio di allenatore Bergamo ha trovato ulteriori stimoli per cercare di esprimere le potenzialità di un roster che credo non abbia ancora mostrato tutto il suo valore. Con il recupero di alcune atlete stiamo ritrovando un po’ alla volta la nostra quotidianità, anche se l’infortunio di Stocco ci limita non poco durante la settimana. Più che l’aspetto tecnico-tattico credo che domenica sarà cruciale l’atteggiamento mentale, l’approccio alla gara: chi avrà più fame e più aggressività mentale sarà sulla strada giusta per conquistare i tre punti».

Le avversarie

Il Volley Bergamo 1991 viene fondato nel 2021, quando acquisisce il titolo sportivo della massima serie dalla storica società Volley Bergamo, vincitrice di otto Scudetti e numerosi altri trofei nazionali e internazionali. Lo scorso anno ha raggiunto la semifinale di Coppa Italia e si è qualificato per i Playoff, venendo eliminato nei quarti di finale. In estate ha affidato la panchina a Matteo Solforati, sostituito poche settimane fa dal vice Alberto Bigarelli, rivoluzionando il parco attaccanti con gli arrivi di Fitzmorris, Davyskiba, Pistolesi e Rozanski, oltre alla conferma dell’opposta Lorrayna Marys Da Silva, attualmente migliore marcatrice delle lombarde con 139 punti realizzati, tre in più rispetto a Davyskiba. A fine ottobre, inoltre, si è registrato il ritorno al centro della rete di Laura Melandri, prelevata da Casalmaggiore.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,656 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video