volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
B Maschile

L'UniTrento Volley deve soffrire per piegare il Silvolley

Sono serviti cinque set di autentica battaglia, ma alla fine l’UniTrento Volley è riuscita ad avere la meglio del Silvolley Trebaseleghe sabato sera alla palestra Sanbapolis nel penultimo turno del girone C del campionato di Serie B nazionale.
I due punti conquistati dalla squadra Juniores di Trentino Volley consentono di compiere un ulteriore passo in avanti per conquistare il primo posto definitivo in classifica. Ad un turno dal termine, con due punti di vantaggio sulla prima inseguitrice Monselice (a segno nel derby a Casalserugo), alla compagine di Conci servirà vincere almeno due set nell'ultimo incontro della stagione regolare di sabato prossimo per avere la certezza matematica di giungere agli imminenti play off promozione come testa di serie numero uno del proprio raggruppamento.

Sabato, nell’ennesima partita casalinga dell'ultimo periodo, l’UniTrento Volley ha dato prima l’impressione di poter disporre agevolmente dell’avversario, scattando avanti 1-0 e 7-4 nel secondo set, prima di subire il ritorno dei patavini, che hanno ribaltato la situazione grazie a buone percentuali in attacco e a muro (6 vincenti fra secondo e terzo parziale) sino a giungere all’1-2 esterno. Nel momento più difficile, il braccio del neoentrato Sandu (13 punti con l’80% in primo tempo, un ace e quattro block) e quello del compagno di reparto Pellacani (best scorer dei suoi con 14 punti) non ha tremato. I due centrali, ben spalleggiati anche da Ceolin, hanno condotto i propri compagni prima al 2-2 e poi alla preziosa vittoria al tie break giunta sul 15-12.

«Siamo soddisfatti a metà. – ha ammesso l’allenatore Francesco Conci - La reazione mostrata dalla squadra nella seconda parte della sfida è stata notevole ed importante. Sapevamo che Trebaseleghe fosse una squadra attrezzata, con due giocatori molto validi su palla alta come Bellia e Cherin, e che potesse giocare con la mente sgombra da pensieri; questo l’ha portata a disputare una bella sfida. Volevamo chiudere il discorso relativo al primo posto già stasera, ma non ci siamo riusciti; dovremo sudarcela sino in fondo, magari riuscendo a capire cosa non abbia funzionato a dovere fra secondo e terzo set, momento in cui abbiamo accusato un black out assoluto».

Il tabellino completo

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,718 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video