volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
B Maschile

L'UniTrento Volley lotta, ma Scanzorosciate ha qualcosa in più

Tre set di autentica battaglia, poi il calo nel quarto parziale che ha compromesso il risultato e, verosimilmente, anche la possibilità di ottenere il salto di categoria già in questa nel primo girone della fase post season. Il cammino nei Play Off Promozione del campionato di Serie B inizia con una sconfitta casalinga per 1-3 per l’UniTrento Volley; al debutto negli spareggi promozione la formazione Juniores di Trentino Volley sabato sera ha infatti dovuto cedere il passo allo Scanzorosciate alla palestra Sanbapolis nella prima partita del mini-girone a tre da giocare contro le vincitrici della regular season dei raggruppamenti A e B.

Il risultato finale è però fin troppo severo per la squadra allenata da Francesco Conci, che nel corso dei primi tre parziali ha dato vita ad una avvincente battaglia colpo su colpo contro la quotata ed esperta formazione orobica. Fatale il calo in attacco mostrato nel momento decisivo dell’intera partita: sull’1-1 nel computo dei set, avanti 21-19, i gialloblù non sono più riusciti a chiudere le azioni a rete con la fluidità che sino a quel momento li aveva contraddistinti, subendo la rimonta degli ospiti, che si sono aggiudicati col minimo scarto quel periodo (come era accaduto in quello di apertura), dando quindi la stoccata decisiva all’incontro.
Il parziale successivo è stato infatti dominato da Scanzorosciate che, trascinata dallo schiacciatore Innocenzi (mvp e best scorer dei suoi con 25 punti e tre muri) e dall’opposto Falgari (19 con un block e due ace per l’ex di turno), ha viaggiato sicura verso la vittoria piena. Ai padroni di casa non sono bastati 12 muri (cinque solo del regista Bernardis) e la bella prova di Pellacani in primo tempo (11 punti col 59%) per compensare le difficoltà palesate su palla alta (molto fallosa) ed nella parte finale del match anche in battuta (appena due ace a fronte di 16 errori); il tie break è rimasto una chimera. Per restare in corsa per l’accesso in Serie A3 già in questa prima fase, ora l’UniTrento dovrà vincere al massimo in tre set mercoledì sera a Torino e sperare che i piemontesi costringano i lombardi ad uno stop al massimo per 3-1 nella successiva partita.

«In alcuni momenti della partita abbiamo espresso un gioco di alto livello, dimostrando grandi capacità di reazione e recupero rispetto ad un avversario che spesso ci ha costretto a rincorrerlo. – ha dichiarato l’allenatore dell’UniTrento Volley Francesco Conci - Il nostro rammarico sta tutto nella nostra scarsa efficienza in tutti i fondamentali; siamo stati davvero troppo fallosi e abbiamo accusato due passaggi a vuoto nel terzo set sempre nella stessa rotazione, prima sul 16-13 e poi sul 21-19, che hanno pesato tantissimo nell’economia del risultato finale. Siamo mancati troppo in attacco, come raccontano in maniera evidente le statistiche; dispiace, perché bastava veramente poco per ribaltare diametralmente la situazione».
I gialloblù torneranno in campo già mercoledì 22 maggio a Torino, alle ore 20.30, sul campo del Sant’Anna per la seconda ed ultima partita del girone A della prima fase dei Play Off Promozione.

Il tabellino completo

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,687 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video