volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
A1 Femminile

Per l'Itas Trentino test durissimo sul campo di Chieri

Conquistato il primo successo in campionato grazie alla vittoria al tiebreak ottenuta con Cuneo, l’Itas Trentino tornerà in campo domani (sabato) per affrontare in trasferta la Reale Mutua Fenera Chieri ‘76, compagine piemontese che in classifica occupa la sesta posizione in virtù dei suoi 11 punti, frutto di quattro successi centrati nelle prime sei uscite stagionali.
Una gara dall’elevato coefficiente di difficoltà per Michieletto e compagne, vogliose di trovare continuità di gioco e risultati per presentarsi al meglio al fondamentale rush conclusivo del girone d’andata caratterizzato da numerosissimi scontri diretti in chiave salvezza. Il fischio d’inizio del match, valido per l’ottava giornata d’andata di Regular Season, è previsto per sabato alle ore 18, con diretta live sulla piattaforma Volleyball World Tv.

Buone notizie giungono dall’infermeria trentina con Valentina Zago che in settimana si è riaggregata al gruppo lavorando con la squadra, pronta a contendere un posto da titolare a DeHoog. Rimane ancora ai box, invece, la convalescente Gates.
«Per me ritornare a Chieri sarà una grande emozione, visto che ho lavorato con loro per cinque stagioni, vedendo da vicino tutto il percorso di crescita compiuto dalla società. – dichiara l’allenatore dell’Itas Trentino, Marco Sinibaldi – La Reale Mutua ha costruito in estate una squadra importante, che metto tra le prime cinque forze del campionato, attrezzata senz’altro per occupare le posizioni di vertice. Giocare in quel palazzetto è sempre difficilissimo per chiunque, servirà offrire una prestazione di altissimo livello, soprattutto in difesa viste le loro altezze in attacco e al servizio per rendere più prevedibile e meno rapido il loro gioco».

Le avversarie

Il Chieri ’76 Carol nasce nel 2009 acquisendo il titolo per partecipare al campionato di Serie B2. Nel 2017/2018 vince i Playoff di A2 salendo nella massima serie, dove milita ininterrottamente da sei anni. Lo scorso anno conquista i suoi primi titoli europei, aggiudicandosi la Wewza Cup e la Challenge Cup mentre nel campionato italiano ha raggiunto per tre volte i quarti di finale dei Playoff. In estate, confermato in panchina il tecnico Giulio Bregoli, ha operato numerosi innesti importanti, dalla regista azzurra Malinov alla centrale Zakchaiou, fino all’opposto Anthouli e alle laterali Kingdon Rishel, Omoruyi e Skinner.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,297 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video