volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
B2 Femminile

Al Lagaris non resta che vincere e sperare

Ultime possibilità per il Lagaris. Alle Fucine contro il Davis non può e non deve farsi sfuggire i tre punti per continuare a sperare nella salvezza. Il Marzola, sicuro del terzo posto, scende a Peschiera per divertirsi, passerella per il C9 in casa contro il Suzzara.

I fari della penultima giornata di campionato sono tutti puntati sulla palestra delle Fucine. Nell’impianto roveretano, sabato alle 18, il Lagaris deve assicurarsi i tre punti per non dire addio alla Serie B2. Sono 4 quelli di distacco dal Gussago, il quale però a meno di improbabili eventi porterà a casa l'intera posta sul campo del Vidata Verona. Servono quindi tre punti contro il Davis, formazione del mantovano da qualche giornata ormai certa della permanenza nella categoria e che poco ha da chiedere alla partita contro il Lagaris. Le ragazze di Abaza, come si può facilmente intuire, hanno invece motivazioni da vendere e questa è l’ultima occasione per vincere davanti al proprio pubblico, dando seguito al 3-2 del derby. Un successo in 3 o 4 set consentirebbe alle lagarine di mantenere il distacco invariato dalle rivali bresciane e di potersi giocare il tutto per tutto nell’ultima giornata, sapendo che Gussago affronterà una sfida impossibile contro il Peschiera capolista. Se il Lagaris arriverà a fine campionato con meno di 3 punti di svantaggio sul Gussago si giocherà lo spareggio salvezza contro il team lombardo.
Del tutto diverso lo stato d’animo delle altre due trentine. Il Marzola, dopo il rocambolesco 1-3 sul Belladelli di ieri, chiuso con Sara Dori in banda e Chicca Pedrotti palleggiatrice, va sul campo di Peschiera quasi sicuro del terzo posto, con 5 punti di distacco sul Medole. Il sestetto mantovano molto difficilmente riuscirà a strappare 6 punti nelle prossime due giornate. Sarà invece una serata di festa alla palestra del Rione Europa di Riva del Garda per salutare le ragazze, che sono salve e vorranno chiudere in bellezza il torneo. L’avversario della loro ultima giornata (il C9 osserverà il turno di riposo sabato 30) è il Suzzara, le cui speranze di rimanere in Serie B2 sono appese a un filo (sottilissimo) e ai risultati negativi del Gussago.

Lagaris - Nessuna defezione per l’ultima in casa delle roveretane. Starting six: Rizzi (O), Malesardi (S), L. Della Valentina (S), Ruele (C), S. Della Valentina (C), Paoli (P), E.Della Valentina (L).
Marzola - Sempre out Tuller, da valutare le condizioni di Tormen e Vignoli, uscita malconcia dalla sfida col Belladelli. Allertate Mazzonelli e Maines. Probabile formazione: Bogatec (O), Depaoli (S), Pedrotti (S), Gorgoglione (C), Brugnara (C), Vignoli (P), Cagol (L).
C9 - Tutte a disposizione le gardesane per l’ultima partita del loro campionato: Enei (O), I. Calza (S), Fontanari (S), Miori (C), A. Calza (C), Righi (P), Belloli (L).

Autore
Paolo Trentini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,605 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video