volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
SuperLega

Nei quarti la Trentino Itas trova Berlino, Zaksa eliminato

Saranno i campioni di Germania del Berlin Recycling Volleys gli avversari dei gialloblù nel doppio turno dei quarti di finale. Gli arancioneri si sono conquistati la qualificazione dagli ottavi della Cev Champions League ieri sera, al termine del doppio confronto con i francesi del Tours. Per la terza volta nelle ultime quattro edizioni le due squadre si troveranno quindi di fronte nel tabellone finale: il primo match si giocherà nella capitale tedesca, verosimilmente mercoledì 21 febbraio (data da confermare ed orario da definire), mentre il secondo si disputerà alla ilT quotidiano Arena giovedì 29 febbraio alle ore 20.30 (data ed orario già ufficiali).

I due club vantano già sei confronti diretti in questa manifestazione, tant’è vero che Berlino è fra le formazioni straniere affrontate in assoluto il maggior numero di volte da Trentino Volley, dopo Kedzierzyn-Kozle, Dynamo Mosca, Maaseik, Kazan e Tours. Il duello è già andato in scena nella fase a gironi dell’edizione 2014 e nei quarti di finale 2021 e 2022 (con passaggio del turno sempre ad appannaggio di Trento). Il bilancio sorride alla squadra italiana per quattro vittorie a due. Chi otterrà la qualificazione affronterà in semifinale (doppio turno fra il 13 e 20 marzo) la vincente del quarto di finale fra Civitanova e Halkbank Ankara.

E a questo proposito vale la pena sottolineare che la squadra turca di Abdel Aziz e Ngapeth si è guadagnata l’ottavo di finale contro la Lube, superando i tre volte campioni uscenti dello Zaksa Kedzierzyn-Kozle, un risultato che garantisce dunque l’iscrizione di un nome nuovo nell’albo d’oro della manifestazione dopo il triennio d’oro dalla squadra polacca. Dopo aver perso per 3-2 in trasferta, l’Halkbank è stato capace di vincere in casa per 3-0 (32-30, 25-21, 25-22), appoggiandosi ai 28 punti di Nimir Abdel Aziz, in grado di attaccare con uno stellare 58% di efficacia su 43 assist ricevuti dal regista Micah Ma’a. Ora se la dovrà vedere con la Lube e chi uscirà vincente da questo braccio di ferro raggiungerà una fra Trentino Itas e Berlino in semifinale.

I quarti di finale di 2024 CEV Champions League:
Berlin Recycling Volleys (Ger)-Trentino Itas (Ita)
Halkbank Ankara (Tur)-Cucine Lube Civitanova (Ita)
Gas Sales Daiko Piacenza (Ita)-Jastrzebski Wegiel (Pol)
Guaguas Las Palmas (Esp)-Ziraat Ankara (Tur)

Gli avversari

Squadra Campione di Germania in carica, grazie alla vittoria della Finale Scudetto 2023 in tre gare (2-1) sugli storici avversari del VfB Friedrichshafen che proprio in tale occasione sono stati raggiunti a quota tredici per quanto riguarda il numero di vittorie di titoli nazionali. Nel palmares del Berlin Recycling Volleys trovano spazio sei coppe Nazionali (ha già conquistato l’accesso alla Finale 2024 che si giocherà il 3 marzo contro l’Herrsching), due Supercoppe ed una Coppa CEV, vinta nel 2016 quando in panchina a guidare la formazione vi era Roberto Serniotti. In Champions League invece il miglior risultato di sempre è il terzo posto, fatto registrare nell’edizione 2015, quando aveva organizzato in casa la Final Four.
La rosa, guidata dal tecnico Joel Banks (che in panchina ha preso il posto dallo scorso giugno del francese Enard) ha cambiato di poco l’aspetto rispetto alla passata stagione; del sestetto che ha vinto la Bundesliga non vi è più solo il centrale Brehme (passato a Modena), sostituito con l’estone Tammemaa (ex Tours e Maaseik). Attualmente in Bundesliga si trova al primo posto in classifica con 46 punti e una sola sconfitta in diciassette partite.
Sestetto tipo: Tille (p) - Sotola (o), Carle - Schott (s), Mote - Tammemaa (c), Tsuiki (l).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,938 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video