volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
SuperLega

L'Itas Trentino inizia lo spareggio per la Champions senza Lavia

Si apre questa sera alla ilT quotidiano Arena di Trento la Finale per il 3° posto della SuperLega: l’Itas Trentino si appresta ad affrontare l’Allianz Milano nella serie al meglio delle cinque partite che assegna la qualificazione alla 2025 CEV Champions League. Gara 1 prende il via alle ore 20.30: diretta Radio Dolomiti e live streaming sulla piattaforma OTT VBTV.

A tre giorni da gara 5 di Semifinale, la formazione gialloblù torna di nuovo in campo di fronte al proprio pubblico per provare a confermarsi per il sesto anno consecutivo nel lotto delle partecipanti al massimo trofeo continentale.
«Dobbiamo essere bravi a voltare subito pagina per calarci nel nuovo confronto che stiamo per intraprendere e vivere queste ultime tre settimane di attività con un unico obbiettivo: andare oltre a tutto, alla ricerca di risorse nascoste. – ha sottolineato in sede di presentazione l’allenatore Fabio Soli - I ragazzi hanno speso moltissimo durante tutta la stagione e ancora di più in quest’ultimo periodo in cui la sfortuna ci ha tolto Sbertoli, che per altri dieci giorni non sarà di fatto disponibile per giocare. L’importanza delle gare che ci attendono e la nostra volontà di competere per i prossimi traguardi saranno lo stimolo che ci guiderà nel lavoro quotidiano ed in ogni gara che andremo ad affrontare. Sfideremo una Milano che ha dimostrato tutto il suo valore in questi Play Off, sia nei quarti di finale eliminando Piacenza, sia in semifinale con Perugia, portata sino a gara 4. L’amarezza dell’epilogo della serie appena conclusa con Monza è naturale, ma la consapevolezza che, una palla alla volta, avremo la possibilità di aggiungere qualcosa di prezioso a quanto di positivo fatto finora sarà ancora una volta il fuoco nell’animo di questa squadra».
Oltre al regista azzurro (che comunque andrà a referto), l’Itas Trentino dovrà fare a meno anche dello schiacciatore Daniele Lavia: gli accertamenti svolti nella giornata odierna hanno evidenziato una lesione di basso grado del retto addominale che gli impedirà di prendere parte al match.

Gli avversari

L’Allianz Milano si appresta a giocare la seconda Finale per il 3° posto della sua storia in altrettante edizioni che la Lega Pallavolo Serie A ha organizzato. Da quando è stata introdotta questa formula per assegnare l’ultimo pass vacante per la CEV Champions League, la Società meneghina vi ha sempre preso parte. Nella stagione precedente affrontò questo spareggio senza trovare troppa fortuna, sconfitta da Piacenza contro cui non vinse nemmeno un set nell’arco delle tre gare giocate. In questa occasione si ripresenta con rinnovate ambizioni e con maggiori energie dell’avversario che sfiderà, tenendo conto che ha avuto sei giorni per preparare l’appuntamento. La squadra allenata da Roberto Piazza ha ceduto in Semifinale a Perugia vendendo cara la pelle in tutte le quattro partite della serie (in cui ha vinto sempre almeno un set) e legittimando la propria seconda presenza consecutiva nelle coppe europee. Il giocatore più atteso è sicuramente Matey Kaziyski che metterà piede per la prima volta alla ilT quotidiano Arena da quando è stato installato sul tetto il gonfalone con la sua maglia numero 1 (ritirata da Trentino Volley a gennaio). Assieme all’opposto Reggers e allo schiacciatore Ishikawa forma un trio di palla alta molto efficace e che il regista Porro sa sfruttare pienamente.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,343 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video