volley.sportrentino.it
SporTrentino.it
SuperLega

L'Itas Trentino a Milano per avvicinarsi alla Champions 2025

Si gioca questa sera all’Allianz Cloud di Milano gara 2 di Finale per il 3° posto Play Off Scudetto. L’Itas Trentino farà visita all’Allianz Milano, trovandosi avanti 1-0 nella serie, che si articola al meglio delle cinque partite e che assegna alla vincente la qualificazione alla prossima Champions League. Fischio d’inizio previsto per le ore 20.30: diretta Radio Dolomiti e live streaming sulla piattaforma OTT VBTV.

Dopo la preziosa vittoria in rimonta di gara 1, la formazione campione d’Italia uscente si sposta nuovamente in Lombardia per provare a concedere il bis, in modo da portarsi sul doppio vantaggio e guardare alla seconda parte della serie con maggiori possibilità di successo finale.
«Il successo ottenuto mercoledì sera è stato molto importante, perché propedeutico al voltare pagina dopo l’eliminazione dalla corsa allo scudetto. – ha spiegato l’allenatore Fabio Soli in sede di presentazione dell’appuntamento - Siamo riusciti nell'intento di andare oltre, lo abbiamo fatto soffrendo, non giocando sempre una bella pallavolo, ma mettendo tutto quello che avevamo in campo e questo mi rende orgoglioso della mia squadra e anche fiducioso verso gara 2, che sarà sicuramente un'altra battaglia sportiva, di cui vogliamo esserne protagonisti».
La formazione trentina si presenterà ancora priva di Lavia (lesione di basso grado al retto addominale accusata all’indomani della conclusione della Semifinale Play Off con Monza). Sarà la partita numero 1.041 della storia maschile di Trentino Volley, la 45^ stagionale (bilancio di 34 vittorie e 10 sconfitte), la 562^ di sempre in trasferta dove solo in 215 casi è incappata nella sconfitta.

Gli avversari

L’Allianz Milano è pronta ad ospitare per la seconda volta in questa stagione l’Itas Trentino con l’obiettivo di vincere il match per poter giocare un’ulteriore partita (in quel caso l’ultima) di fronte al proprio pubblico. La sconfitta al tie break maturata mercoledì sera alla ilT quotidiano Arena costringerà infatti la squadra allenata da Roberto Piazza a dover vincere almeno una fra gara 2 e gara 3 per continuare ad alimentare le speranze di qualificazione alla CEV Champions League, torneo a cui non ha mai preso parte prima in dieci anni di attività. Matey Kaziyski, il grande ex, è l’unico in forse per questo appuntamento, avendo rimediato un infortunio muscolare al polpaccio nell’ultimo allenamento prima del debutto nella serie. Non dovesse essere del match, al suo posto giocherebbe ancora Mergarejo Hernandez in diagonale ad Ishikawa.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,609 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video