SporTrentino.it
B2 Femminile

Lagaris e Marzola in terra vicentina con molte incognite

Due trasferte per ricominciare, due trasferte per riprendere contatto con il campo. A quasi un anno di distanza, era il 15 febbraio 2020 quando la Serie B2 è scesa in campo per l’ultima volta prima della pandemia, Marzola e Lagaris sabato tornano a disputare una partita ufficiale di campionato. Un anno certamente lungo e non facile, fatto di sospensioni, riprese, allenamenti a singhiozzo, annunci di avvio e seguenti rinvii, e squadre costruite sulla carta ma che non hanno potuto testare sul campo il proprio livello di gioco. Ora, però, è finalmente tempo di riprendere a sfidare le avversarie dall’altra parte della rete. Lagarine e poere saranno entrambe di scena in terra vicentina, a San Vito di Leguzzano le prime, ad Altavilla le seconde. Due incontri subito impegnativi contro due formazioni, quelle vicentine, che al momento dell’interruzione della passata stagione si trovavano nella parte sinistra della classifica anche se era chiaro a entrambe che i playoff erano fuori portata. Tante le incongnite per le due formazioni nostrane, entrambe molto rinnovate, entrambe unite dal medesimo obiettivo: centrare la salvezza il prima possibile.
Marzola: tranne Alice Cappello coach Di Nardo ha tutte le sue atlete a disposizione. Nel mercato estivo il club ha pescato a piene mani dal Lagaris e dovrebbe iniziare la partita con Bandera all’opposto in diagonale con Tuller, centrali Brugnara e Gorgoglione, in banda Pedrotti e Depaoli, mentre il libero sarà Cagol.
Lagaris: una sola defezione tra le roveretane di Bejenaru, la palleggiatrice Segata ancora non al top dopo l’operazione al meniscoche, che si presentano al via della stagione con una formazione giovanissima in gran parte proveniente dal vivaio e guidata dall’esperienza di Djanet Fogagnolo. Tutte arruolate le altre a partire da Anna Maffei al palleggio, Stefania Della Valentina e Ruele al centro e Laura Della Valentina in posto 2. Una tra Fogangolo e Rizzi andrà all’opposto, mentre l’altra giocherà come schiacciatrice, il libero è Raccosta.

Autore
Paolo Trentini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video