SporTrentino.it
Varie

Il 21 febbraio la Fipav trentina avrà un nuovo presidente

Si chiuderà domenica 21 febbraio l’esperienza di Massimo Dalfovo alla guida del Comitato Trentino della Fipav. È questa, infatti, la data fissata per il rinnovo del Consiglio direttivo dell’organismo che organizza l’attività pallavolistica federale nella nostra provincia, appuntamento che precede di due settimane il rinnovo dei vertici nazionali. Un passaggio a cui si deve il ricambio della cabina di regia del nostro Comitato, dato che l’ex giocatore della Panini Modena, ex dirigente della Pallavolo Mezzolombardo e di Trentino Volley, ha deciso di correre nella lista del candidato alla presidenza Giuseppe Manfredi, in veste di rappresentante degli atleti.
Per congedarsi dalle società che gli hanno dato fiducia nelle ultime due “legislature” Dalfovo ha inviato nei giorni scorsi una lettera a tutti i presidenti dei sodalizi trentini, nella quale rivendica i risultati raggiunti dal 2012 ad oggi, quali l’incremento di oltre il 13% dal 2017 al 2019 delle partite relative ai campionati di categoria, le opportunità di formazione tecnica per gli allenatori ai quali hanno preso parte Lorenzetti, Mazzanti e Mencarelli, l’organizzazione dei tornei di beach volley giovanile, del Trofeo delle Regioni e della Finale Nazionale Under 13 3x3 maschile e del progetto Pallavolo a Scuola.
Insieme al presidente dovranno poi essere eletti i sei consiglieri che lo affiancheranno nel prossimo quadriennio, ruoli che oggi sono appannaggio del vicepresidente Giuseppe Poletti, nonché di Antonio Antonucci, Paolo Bortoli, Francesco Crò, Mirco Pizzini e Chiara Sartori.

Ad oggi l’unica candidatura sul piatto per il ruolo di presidente è quella di Francesco Crò, scelto nel segno della continuità dal gruppo che ha retto le redini del comitato nell’ultima tornata. Dovrebbero ripresentarsi anche gli altri consiglieri uscenti, con l’eccezione di Paolo Bortoli, ma è poiché c’è tempo fino al 31 gennaio per presentare la propria candidatura è possibile che si aggiungano altri nomi.
L’assemblea ordinaria è convocata per domenica 21 febbraio alle ore 9 nella sede del Coni a Sanbapolis. L’ordine del giorno prevede, oltre all’elezione del nuovo Consiglio, quello del revisore dei conti e la nomina da parte dei rappresentanti degli atleti e dei tecnici dei relativi rappresentanti.
L’elenco ufficiale dei voti spettanti a tutte le società associate è disponibile sul sito www.federvolley.it. Il peso maggiore lo eserciteranno C9 Arco Riva (22 voti), Lagaris (20), Trentino Volley (17), Bolghera (15), Pergine (12), Argentario Calisio (11), Brenta Volley (11), Torrefranca (11) e Anaune (10).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,532 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video